/ Politica

Politica | 26 settembre 2022, 07:40

In Granda centrodestra sopra il 53%. Fratelli d’Italia supera il 30% con Lega al 13% e Forza Italia al 9%

Il centrosinistra si ferma al 25% del Senato col Pd al 17,5%. Terzo Polo sfiora il 9%, M5S al 7,6%

Guido Crosetto con Monica Ciaburro, confermata alla Camera per Fratelli d'Italia

Guido Crosetto con Monica Ciaburro, confermata alla Camera per Fratelli d'Italia

A spoglio ormai completato l’affermazione elettorale del centrodestra si fa ancora più netta nella provincia di Cuneo, come dimostrano i dati riportati dal Ministero dell’Interno.

Nel collegio Piemonte II della Camera (eletti all’uninominale la deputata uscente di Argentera Monica Ciaburro, il candidato astigiano Marcello Coppo, entrambi di Fratelli d'Italia, e il leghista Riccardo Molinari nella provincia di Alessandria) la coalizione di centrodestra arriva infatti al 53,15%, quasi nove punti in più del dato nazionale (quest'ultimo non ancora definitivo). Fratelli d’Italia fa la parte del leone col 30,13%, la Lega Salvini Premier si attesta al 13,02% e Forza Italia al 9,30%. Noi Moderati raccoglie lo 0,71%.

Il centrosinistra rimane sotto al 25% (24,79%) col Partito Democratico al 17,68%, +Europa al 3,68, Verdi e Sinistra allo 3,01% e Impegno Civico di Luigi Di Maio allo 0,42%.

Il Terzo Polo costituito da Azione e Italia Viva fa meglio che a livello nazionale con l’8,63%, appena davanti al Movimento 5 Stelle, che in provincia si ferma allo 8,02%.

Anche in Granda Italexit di Gianluigi Paragone non supera la soglia del 3%, ma fa meglio che a livello nazionale, col 2,62%. Italia Sovrana e Popolare fa l’1,61%; l’Unione Popolare l’1,18%.

Nel collegio cuneese del Senato (eletto all’uninominale il senatore uscente della Lega Giorgio Maria Bergesio), che comprende anche 51 Comuni del Torinese, il centrodestra si ferma al 51,66%, con Fratelli d’Italia al 30%, la Lega al 12,65%, Forza Italia all’8,99% e i Moderati di Lupi allo 0,56%.

Il centrosinistra supera di poco il 25% col Pd al 17,53%, +Europa al 4,25%, Verdi-Sinistra al 3,48% e Impegno Civico allo 0,43%.

Il Terzo Polo di Calenda e Renzi sfiora il 9% (8,93), il Movimento 5 Stelle si ferma al 7,61%. Poi Italexit 2,32%, Italia Sovrana e Popolare 1,29% e Unione Popolare 1,24%.


Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium