/ Politica

Politica | 26 settembre 2022, 18:59

Primo atto formale per Luca Robaldo che ha accettato la nomina di Presidente della Provincia

Nel suo discorso il sindaco di Mondovì ha rimarcato che metterà impegno e concretezza, lavorando insieme a tutte le anime presenti in Consiglio

Il neo presidente della Provincia Luca Robaldo mentre forma l'accettazione della sua nomina e, sotto, insieme con l'ex presidente Federico Borgna e la sindaca  di Cuneo Patrizia Manassero

Il neo presidente della Provincia Luca Robaldo mentre forma l'accettazione della sua nomina e, sotto, insieme con l'ex presidente Federico Borgna e la sindaca di Cuneo Patrizia Manassero

Primo passaggio formale per il nuovo presidente della Provincia di Cuneo, Luca Robaldo.

Il sindaco di Mondovì, durante una breve cerimonia, ha accettato la nomina ringraziando l’intero ufficio elettorale, oltre ovviamente coloro che gli hanno dato la preferenza. La fascia di Presidente gli verrà consegnata durante il giuramento ufficiale che si terrà alla prima seduta del Consiglio Provinciale.

Robaldo ha comunque rivolto il proprio pensiero anche verso chi non ha votato: il neo presidente sa che il territorio da amministrare è molto vasto "ma – ha detto – metterò tutto il mio impegno e la concretezza per lavorare insieme con tutto il consiglio per cercare di espletare al meglio il mandato”.

Il Consiglio Provinciale rimarrà in carica fino alle fine del 2023, periodo durante il quale Robaldo avrà anche il compito anche di conciliare le varie anime presenti al suo interno.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium