/ Sport

Sport | 26 settembre 2022, 09:45

Hockey femminile: Lorenzoni ok in Coppa Italia

Squadra variata con la partenza di Bianca Donati, di Raquel Huertas e l' assenza di Lucero Suaya, ma compensata dall'arrivo delle ucraine Katya Kasianova e Olha Kurowska

Hockey femminile: Lorenzoni ok in Coppa Italia

Nella seconda giornata di gara della Coppa Italia la Lorenzoni si impone in modo netto sulle dirette avversarie ed ottiene la qualificazione diretta al round 3 che le vedrà impegnate con le prime classificate degli altri gironi per tutto il mese di ottobre.

La prima giornata svoltasi a Torino nel penultimo weekend le aveva viste imporsi in modo netto sulla pur buona formazione moncalvese neopromossa in A1 per 5 a 1 e a largheggiare con le atlete del Valchisone.

Nella seconda giornata  dell'ultima domenica il risultato di 6 a 0 con il Cus Torino  ha sancito, oltre al passaggio alla fase successiva, anche la medesima ambizione che l aveva portata a primeggiare nel campionato scorso vincendo tre dei quattro titoli in palio.

Squadra variata con la partenza di Bianca Donati, di Raquel Huertas e l' assenza di Lucero Suaya, ma compensata dall'arrivo delle ucraine Katya Kasianova e Olha Kurowska, compagne di nazionale della portiera Alina Fadieieva, ormai braidese a tutti gli effetti. 

Disposte a centrocampo dal coach Gualtiero Berrino hanno dimostrato di saper prendere in mano il gioco ed esser da subito determinanti e capaci di foraggiare l'attacco che pare così maggiormente concreto. In goal oltre alla Giorgi, al momento capocannoniera con nove reti, Lisa Di Blasi, Sara Agró tornata con Sabrina Raimo in casa Lorenzoni dopo un periodo passato nelle file del Cus Torino e per finire la stessa Kasianova.

In questo contesto anche le giovanissime Jot Kaur, Sabina Chiesa con Piccolo e Bassi hanno potuto dare il loro contributo.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium