/ Attualità

Attualità | 27 settembre 2022, 11:36

Ad Alba si ricorda la figura di monsignor Grassi e di Luigi Rinaldi, prima vittima dei nazifascisti

Al Centro San Giuseppe un momento di riflessione con letture tratte dal volume “La tortura di Alba e dell'Albese”

Paolo Farinetti, comandante partigiano

Paolo Farinetti, comandante partigiano

L’Associazione Beato Giuseppe Girotti di Alba, in collaborazione col Centro Culturale San Giuseppe, organizza per venerdì 7 ottobre, alle ore 20.30, nella cornice della chiesa di San Giuseppe ad Alba (piazzetta San Giovanni Paolo II), una serata culturale e di riflessione dedicata alla figura del vescovo di Alba monsignor Luigi Maria Grassi, con letture tratte dal volume “La tortura di Alba e dell'Albese”, che sarà impreziosita con alcuni canti eseguiti dalla Corale della Famija Albeisa, diretta dal maestro Giordano Ricci.

Nell'occasione verrà ricordata la prima vittima delle atrocità nazifasciste ad Alba durante la guerra di Liberazione, Luigi Rinaldi, fucilato in corso Piave, di fronte alla Caserma Govone, lasciando la moglie e sette figli. Inoltre verrà ricordato il comandante partigiano Paolo Farinetti e il generale Libero Porcari, nel centenario della loro nascita.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium