/ Politica

Politica | 27 settembre 2022, 19:06

Perosino (Forza Italia) manca l’elezione a Montecitorio

Il senatore uscente, sindaco di Priocca d’Alba, ha sperato fino all’ultimo in un possibile ripescaggio che però non c’è stato. Il suo partito, sul Piemonte 2, non ha raggiunto il quorum necessario

Il senatore Marco Perosino non è riuscito ad essere riconfermato

Il senatore Marco Perosino non è riuscito ad essere riconfermato

Ha sperato fino all’ultimo, Marco Perosino, senatore uscente di Forza Italia, che il gioco dei resti gli consentisse di fare ritorno a Roma.

Questa volta non più a Palazzo Madama ma a Montecitorio, ma la sua è stata una speranza vana.

Il sindaco di Priocca d’Alba era candidato in terza posizione sul collegio proporzionale del Piemonte due della Camera alle spalle del biellese Roberto Pella e della siciliana Matilde Siracusano, entrambi parlamentari uscenti.

Sia Pella che Siracusano erano anche candidati in collegi uninominali per il centrodestra: il primo nel collegio di Moncalieri, dov’ è stato eletto, mentre la seconda a Messina, ma è stata sconfitta dall’esponente 5 Stelle Francesco Gallo.

La Siracusano, oltre che nel collegio uninominale dove ha perso, era candidata anche in due collegi proporzionali, quello del Piemonte 2 e della Sicilia 2, dove è stata eletta.

Le speranze di Perosino erano legate ad un suo possibile ripescaggio, ma si è poi appreso che sul collegio del Piemonte 2 dove era candidato, in realtà, Forza Italia non aveva raggiunto il quorum necessario per il seggio.

GpT

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium