/ Attualità

Attualità | 28 settembre 2022, 19:00

Intesa tra l’Unione Italiana Ciechi di Cuneo e le Acli provinciali

Collaborazione per servizi fiscali e di patronato, ma anche per attività sociali, sport, gite e viaggi

Intesa tra l’Unione Italiana Ciechi di Cuneo e le Acli provinciali

La convenzione tra l’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti di Cuneo e le Acli provinciali di Cuneo è stata siglata nella mattinata di martedì 27 settembre, nella sede di piazza Virginio 13, dai presidenti provinciali dei due sodalizi Elio Lingua e Nives Torta assieme al consigliere Simone Zenini.

La convenzione prevede la collaborazione tra le due associazioni (già attiva anni fa) a livello di servizi (fiscale e patronato), ma anche di attività sociali, dallo sport con Us Acli, operativa da anni anche nel campo della disabilità, all’organizzazione di gite e viaggi con il CtAcli.

Attiva dal 1946, la sezione provinciale di Cuneo dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è da sempre impegnata nel promuovere e favorire la più completa autonomia delle persone non vedenti e ipovedenti in tutti gli ambiti della vita individuale e di relazione: nella scuola, nel lavoro, nel tempo libero, nello sport, ecc.

Inoltre, rivolge particolare attenzione alla prevenzione della cecità, al recupero del residuo visivo e all’educazione e riabilitazione per lo sviluppo delle autonomie.      

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium