/ Al Direttore

Al Direttore | 28 settembre 2022, 11:44

"Buon lavoro Presidente": lettera aperta dell'Anpci a Luca Robaldo

Riceviamo e pubblichiamo

Il neoeletto presidente della Provincia di Cuneo Luca Robaldo

Il neoeletto presidente della Provincia di Cuneo Luca Robaldo

Caro Presidente, a nome dei sindaci dei piccoli comuni della nostra provincia, e mio personale, esprimo i migliori auguri di buon lavoro.

La provincia di Cuneo, detta Provincia Granda per il territorio particolarmente vasto che ricopre, conta 247 comuni di cui 225 al di sotto dei 5000 abitanti, i così detti piccoli comuni.

Qualche anno fa erano 250 di cui 227 piccoli, ma alcuni di essi sono stato oggetto di fusione.

E’ ormai acclarato che le realtà di minore dimensione demografica rappresentano un patrimonio prezioso di arte, storia, cultura, tradizioni, nonché un presidio indispensabile a tutela del territorio.

Tutti i Presidenti che hanno governato in precedenza (e che ringraziamo per l’ottimo rapporto stabilito con i sindaci, i consiglieri comunali, i cittadini) hanno dimostrato un’attenzione particolare al territorio.

Un vasto territorio custodito e manutenuto anche grazie agli amministratori dei tanti comuni, in particolare dei più piccoli disseminati su tutto il territorio provinciale dalla montagna alla collina, alla pianura.

Purtroppo la riforma degli enti locali introdotta con la legge 56 del 2014, la così detta svuota province, ha ridefinito l'ordinamento delle stesse che sono state definite enti di area vasta divenendo così organi elettivi di secondo grado. La nostra associazione, riconoscendo il loro importante ruolo, si è sempre espressa in modo contrario all’approvazione di tale normativa prevedendone fin da subito le ricadute negative che la stessa avrebbe avuto sul territorio.

A tutt’oggi, infatti, rivendichiamo con forza il ritorno delle province ad ente di primo livello con le competenze, le risorse umane e finanziarie che le spettano in qualità di istituzione sovraccomunale più vicina al territorio, ai cittadini ed ai comuni.

Siamo certi, Presidente, che continuerai a governare con scrupolo e buon senso sul solco di chi ti ha preceduto.

Un grazie affettuoso, per la sua grande disponibilità, al candidato Roberto Dalmazzo, Sindaco di Lagnasco: uno dei tanti piccoli comuni che rappresentano la stragrande maggioranza dei comuni della nostra grande e bella provincia.

Franca Biglio

presidente Anpci

lettera firmata

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium