Sport - 30 settembre 2022, 22:16

Volley A1F. Cuneo cede al tie break contro Targoviste nel Trofeo Internazionale Città di San Giovanni in Marignano

Coach Emanuele Zanini severo con le sue ragazze: "Una partita con troppi alti e bassi, le gare si vincono con la continuità. Voglio vedere una squadra con voglia di correggersi"

Un'azione di gioco delle Gatte sul campo di San Giovanni in Marignano (Foto: Danilo Ninotto)

Un'azione di gioco delle Gatte sul campo di San Giovanni in Marignano (Foto: Danilo Ninotto)

Nella prima semifinale del primo Trofeo Internazionale Città di San Giovanni in Marignano una Cuneo Granda S.Bernardo troppo discontinua cede al tie-break al CSM Targoviste allenato da coach Giovanni Caprara. Dopo aver perso piuttosto nettamente il primo parziale e dominato il secondo, le gatte hanno conquistato anche il terzo set nonostante la rimonta delle romene nel finale. Nel quarto set CSM Targoviste sempre in vantaggio e in fiducia; tardivo il tentativo di rimonta della Cuneo Granda S.Bernardo. Nel tie-break il CSM Targoviste parte forte e mantiene sempre un margine di sicurezza. Alle gatte, prive di Caravello, a riposo precauzionale per un fastidio a un ginocchio, non bastano i 31 punti di Diop con il 54% in attacco e i cinque muri di Kuznetsova, poco brillante in attacco. Sabato primo ottobre alle ore 16:00 le cuneesi disputeranno la finale per il terzo e quarto posto contro la perdente della seconda semifinale tra le padrone di casa dell'Omag-MT San Giovanni in Marignano e la squadra turca del Thy.

EMANUELE ZANINI, ALLENATORE CUNEO GRANDA S.BERNARDO «Una partita con troppi alti e bassi. Abbiamo iniziato e finito facendo molta fatica in ricezione, mentre nella fase centrale della partita abbiamo espresso un ottimo gioco con un'efficienza in attacco molto elevata, in particolare con Diop, e nel muro difesa. Le partite si vincono con la continuità, che oggi è mancata. Domani mi aspetto una squadra che abbia voglia di correggere le cose che non hanno funzionato oggi a partire dal servizio e della ricezione».

CRONACA

PRIMO SET Con Caravello a riposo precauzionale per un fastidio al ginocchio coach Zanini schiera Diop opposta a Signorile, Szakmáry e Kuznetsova in banda, Caruso e Cecconello al centro, Gay libero. Caprara ha soltanto dieci atlete a disposizione e manda in campo Buterez, Calota, Lamprousi, Matei, Ionescu, Zadorojnai e il libero Bozicevic. Il CSM Targoviste parte forte e sull'1-4 coach Zanini chiede già time out. Un muro di Kuznetsova dopo una difesa spettacolare di Signorile e un colpo ben giocato da Diop sulle mani del muro avversario valgono il 4-6. CSM Targoviste sempre avanti ma la Cuneo Granda S.Bernardo accorcia con un muro di Caruso e un errore in attacco delle avversarie (7-9). Le gatte faticano in ricezione, ma Diop tiene incollate le sue con tre punti consecutivi, due in attacco e uno a muro (10-11). Il CSM Targoviste scappa sul 14-18, sul quale è time out per la panchina ospite. Kuznetsova dalla seconda linea chiude un'azione lunghissima per il 16-20, poi arrivano il muro di Diop e il primo time out per Caprara (17-20). Ionescu stoppa Cecconello a muro e il CSM Targoviste vola sul 17-22. La centrale cuneese si riscatta subito con un attacco e un muro, poi l'ace di Szakmáry riporta le gatte in scia e Caprara ferma nuovamente il gioco (20-22). Un'infrazione a rete delle cuneesi e un'ingenuità a muro consegnano il primo set ball, che Ionescu concretizza al primo tentativo: 20-25 e CSM Targoviste avanti 0-1Tabellino: 8 Diop, 5 Buterez, 4 Kuznetsova, Matei, Zadorojnai

SECONDO SET Due muri di Caruso e uno di Kuznetsova siglano il primo break della Cuneo Granda S.Bernardo: 4-2. Il CSM Targoviste concede qualcosa in più rispetto al primo parziale, mentre Diop e Szakmáry trovano una buona continuità in attacco. Sull'11-6 Caprara ferma il gioco. Gatte sempre in controllo e sul 14-7 è ancora time out per il CSM Targoviste. Sono sempre Diop e Szakmáry i principali terminali offensivi biancorossi in questo secondo parziale (19-8). Nel finale c'è un tentativo di rimonta del CSM Targoviste, ma la Cuneo Granda S.Bernardo chiude i conti sul 25-15 con un pallonetto di Szakmáry: 1-1 al PalaMarignano. Tabellino: 7 Diop, 4 Szakmáry

TERZO SET Avvio punto a punto con Diop ancora in evidenza. Signorile difende, Caruso palleggia per Diop che mette giù un gran pallone (6-3). Il muro di Mirosavljevic riporta sotto il CSM Targoviste e sull'8-7 coach Zanini chiede time out. Una fast di Caruso e un ace di Kuznetsova permettono alla Cuneo Granda S.Bernardo di allungare sul 14-10, poi Caruso piazza due ace consecutivi per il 17-11. Sul 18-11 firmato Szakmáry Caprara chiama a colloquio le sue. Il CSM Targoviste accorcia fino al 19-16 e questa volta il time out è per Zanini. Ci pensa Diop a tenere le sue a distanza di sicurezza (21-17). La zampata decisiva è di Caruso, grande protagonista del set: 25-21 e gatte avanti 2-1Tabellino: 9 Diop, 7 Buterez, 5 Caruso, 4 Matei

QUARTO SET Il CSM Targoviste prova a spingere in avvio, ma la Cuneo Granda S.Bernardo è attenta (3-5). È ancora una volta Diop a togliere le castagne dal fuoco con due punti consecutivi per il 6-7. Nuovo allungo del CSM Targoviste, che si porta sul 7-11. Momento di difficoltà per le gatte, che non riescono a uscire dalla buca. Dopo il time out per Zanini sull'8-13 dentro Magazza per Kuznetsova. IL CSM Targoviste accelera ancora e la Cuneo Granda S.Bernardo si aggrappa a Diop (9-16). Sul 9-17 nuovo time out per Zanini; Agrifoglio rileva Signorile in regia. Dopo un errore in attacco delle romene e un contrasto a rete vinto da Cecconello Caprara chiama a colloquio le sue sul 14-19. Il CSM Targoviste non ha il braccino e si mantiene saldamente in vantaggio, riuscendo finalmente a contenere Diop in attacco (15-22). Arriva la reazione della Cuneo Granda S.Bernardo, che con Kuznetsova e due muri di Agrifoglio e Caruso accorcia fino al 20-24, ma il servizio in rete di Diop manda in archivio il parziale sul 22-25: a decidere la prima finalista del primo Trofeo Internazionale Città di San Giovanni in Marignano sarà il tie-break (2-2). Tabellino: 7 Matei, 5 Buterez, 4 Diop

QUINTO SET Il CSM Targoviste inizia il set con lo stesso piglio del parziale precedente: 2-5 e time out per Zanini. Le due formazioni vanno al cambio di campo sul 4-8. Kuznetsova piega le mani del muro romeno e poi stampa un monster block per il meno due, ma è un'illusione, perché il CSM Targoviste fa la voce grossa e si porta sul 6-10. Sul 9-13 dentro Montabone per Caruso al servizio. Un muro del CSM Targoviste scrive la parola fine sul set (9-15) e sul match (2-3).  Tabellino: 4 Buterez, 3 Diop, Kuznetsova, Zadorojnai

CUNEO GRANDA S.BERNARDO - CSM TARGOVISTE 2-3 (20-25, 25-15, 25-21, 20-25, 9-15)

Cuneo Granda S.Bernardo Kuznetsova 15, Cecconello 8, Agrifoglio 1, Szakmáry 14, Magazza, Signorile 1, Caruso 11, Diop 31, Montabone, Gay (L). N.e. Basso, Caravello. All. Zanini, vice all. Petruzzelli
CSM Targoviste Buterez 23, Orlandea 1, Calota 5, Lamprousi 8, Matei 17, Mirosavljevic, Ionescu 8, Zadorojnai, Bozicevic (L). N.e. Ciucu. All. Caprara
 
NOTE
Durata set: 25', 23', 27', 28', 16'.
Cuneo Granda S.Bernardo: 14 muri, 4 ace, 14 errori in battuta, 46% in attacco, 41% (17%) in ricezione. CSM Targoviste: 15 muri, 6 ace, 7 errori in battuta, 39% in attacco, 52% (22%) in ricezione.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU