/ Sport

Sport | 30 settembre 2022, 09:02

Il mondo del calcio piange Giorgio Rotolo, ex allenatore dello Stresa

L'ex allenatore dello Stresa si è spento nel pomeriggio di giovedì. Ha lottato come un leone contro la malattia. Era un simbolo della lotta al tumore

Il mondo del calcio piange Giorgio Rotolo, ex allenatore dello Stresa

E' stato un simbolo della lotta al tumore. Un leone fino all'ultimo: pochi mesi fa era stato anche nell'aula di Coverciano, per parlare della sua malattia in una lezione commovente e toccante. 

Giorgio Rotolo non ce l'ha fatta: si è spento nel tardo pomeriggio di giovedì, vinto da un tumore.

Lui che, contro questa malattia, aveva lottato con tutte le sue forze. Una frase non banale, ma corrispondente al vero: basti pensare allo scorso anno quando, nonostante le cure, la fatica e il dolore, era stato il condottiero dello Stresa, portato in serie D al termine di una cavalcata trionfale, sintesi ed emblema di un connubio perfetto tra lui ed i suoi giocatori. Lo piange tutto il mondo del calcio dilettantistico, cui Rotolo ha dato tanto, da giocatore e allenatore.

Giocatore simbolo e capitano del Trino, che ha anche allenato. In panchina tante esperienze, sempre a Trino, Borgomanero, Rg Ticino, Baveno e poi l'ultima avventura a Stresa.

 

dp

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium