/ Economia

Economia | 01 ottobre 2022, 17:09

Manager Ferrero alla guida delle settemila aziende italiane associate a Federalimentare

L’incarico a Paolo Mascarino, vicepresidente affari istituzionali della multinazionale dolciaria albese e attuale vicepresidente dell’organizzazione affiliata a Confindustria

Manager Ferrero alla guida delle settemila aziende italiane associate a Federalimentare

L’assemblea di Federalimentare ha eletto Paolo Mascarino alla presidenza della federazione per il quadriennio 2023-2026. Mascarino succederà a Ivano Vacondio a partire dal 1° gennaio 2023.

Mascarino è vicepresidente Affari Istituzionali del Gruppo Ferrero e già vicepresidente di Federalimentare con delega alla Nutrizione, Informazione al Consumatore ed Educazione Alimentare.

Nel ringraziare per la fiducia, il manager ha assicurato agli associati "il massimo impegno per garantire che Federalimentare sia unita, autorevole, efficace e competente così da poter affrontare adeguatamente le complesse sfide future".

Federalimentare è l’organizzazione che, in seno a Confindustria, rappresenta, tutela e promuove l’industria italiana degli alimenti e delle bevande, secondo settore manifatturiero che, con un fatturato annuo di oltre 155 miliardi di euro, contribuisce per l’8,6% al Pil nazionale. A Federalimentare aderiscono le associazioni nazionali di categoria dell’industria alimentare, che associano quasi 7mila imprese produttive con oltre 9 addetti, distribuite sull’intero territorio nazionale.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium