Cronaca - 02 ottobre 2022, 17:20

Non aveva diritto al reddito di cittadinanza: il Tribunale lo condanna a due anni di reclusione

A scoprire la truffa un dipendente del Comune di Saliceto, dove l’uomo risiedeva

Non aveva diritto al reddito di cittadinanza: il Tribunale lo condanna a due anni di reclusione

Due anni di reclusione. E’ la pena che il Tribunale di Cuneo ha inflitto a un cittadino extracomunitario, M. A. T., che da tempo percepiva indebitamente il reddito di cittadinanza.

L’uomo, cittadino di nazionalità marocchina da dieci anni in Italia e residente a Saliceto, non avrebbe avuto la carta di soggiorno necessaria per usufruire del beneficio economico.

Ad accorgersi dell’incongruenza un impiegato del Comune della Valle Bormida, che ha segnalato il caso alla Procura. L’uomo, con precedenti penali, risultava intestatario di tre veicoli.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU