/ Attualità

Attualità | 03 ottobre 2022, 12:10

Operativo il sistema online per la prenotazione degli impianti sportivi di Cuneo

Il nuovo sistema è stato pensato e realizzato per rispondere con maggiore efficacia alle necessità del mondo sportivo cittadino mettendo in comunicazione diretta (e in tempo reale) cittadini e uffici comunali grazie alla digitalizzazione di tutta la procedura amministrativa

Operativo il sistema online per la prenotazione degli impianti sportivi di Cuneo

È ormai completamente operativo il sistema di prenotazione e assegnazione online degli impianti sportivi attivato dal Comune di Cuneo nell’ottica di una sempre maggiore semplificazione e modernizzazione dei servizi offerti all’utenza. Non solo è possibile ricevere, gestire e modificare in autonomia le richieste di utilizzo delle varie strutture, ma anche i pagamenti, che possono essere effettuati tramite la piattaforma pagoPA, il sistema nazionale per i pagamenti alle pubbliche amministrazioni e ai gestori di pubblici servizi.

L’ultima novità verrà rilasciata entro fine ottobre, data dalla quale il sistema renderà visibili le prenotazioni accettate su tutta l'impiantistica in gestione da parte dell'Ufficio Sport.

Il nuovo sistema di gestione, ideato grazie alla collaborazione tra diversi uffici comunali (Sport, Ragioneria, Tecnologico e Settore Elaborazione Dati), è stato pensato e realizzato per rispondere con maggiore efficacia alle necessità del mondo sportivo cittadino mettendo in comunicazione diretta (e in tempo reale) cittadini e uffici comunali grazie alla digitalizzazione di tutta la procedura amministrativa.

Tutti gli utenti (es. associazioni e società sportive, privati cittadini, scuole, Forze dell’ordine, Centri Estivi) che intendono prenotare una struttura sportiva comunale (palestre scolastiche e non, campi calcio, Stadio F.lli Paschiero, campo di atletica leggera, Palazzetto dello Sport, pista di pattinaggio, sferisterio) possono accedere al portale direttamente dal sito del Comune (alla pagina: https://www.comune.cuneo.it/promozione-e-sviluppo-sostenibile-del-territorio/sport/prenota-un-impianto-sportivo.html) tramite identificazione con SPID o Carta di Identità Elettronica. Una volta effettuata la registrazione, sarà possibile procedere alla richiesta di spazi e orari per singoli eventi o per più date, verificando la disponibilità degli impianti grazie ad un calendario quotidianamente aggiornato sulla base delle prenotazioni già fissate. Per ciascuno di essi è presente una scheda di presentazione che riporta le caratteristiche e gli attrezzi sportivi in dotazione. Completata la prenotazione, il sistema darà avvio alla quantificazione tariffaria prevista dal Regolamento comunale e alla richiesta di pagamento. In base all’utilizzo effettivo delle varie strutture, vengono poi automaticamente attivati i conseguenti servizi di pulizia, custodia e riscaldamento necessari.

Il nuovo applicativo garantisce la massima accessibilità al servizio di prenotazione e velocità nella risposta all’utente, oltre all’ottimizzazione dell’iter di prenotazione sia per il cittadino che per l’ufficio competente.

«Un sistema innovativo – spiega l’Assessore allo sport Valter Fantino – che consente una maggiore razionalizzazione nell’uso degli spazi sportivi ma anche la massima trasparenza nella loro assegnazione poiché il calendario online con le varie prenotazioni già confermate sarà sempre disponibile al cittadino. Una volta entrato pienamente a regime, il nuovo sistema consentirà una migliore gestione delle risorse, attraverso l’automazione delle comunicazioni rivolte ai fornitori di beni o servizi interessanti l’impiantistica sportiva. Questo garantirà, oltre che una più puntuale e precisa gestione delle pratiche, anche un contenimento di costi sia per le utenze che per quei servizi che prima potevano essere attivati anche in caso di disdette o di mancati utilizzi e non prontamente recepiti dai vari gestori, e quindi con un risparmio di consumi e di spesa per le casse comunali. A questo si aggiunge una gestione degli incassi centralizzata e con una precisa rendicontazione».

Il progetto è stato candidato al Premio Innovazione e Sviluppo Next Generation della Fondazione Anci Piemonte (che seleziona progetti pubblici coerenti con le riforme della Pubblica Amministrazione nei settori di intervento previsti dalla Commissione Europea nel PNRR, tra cui la trasformazione digitale) superando con successo la prima fase.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium