/ Attualità

Attualità | 03 ottobre 2022, 11:25

Un successo il corso di 'muralismo' oltre Stura con YeppCnof

Tre giornate dove i giovani si sono cimentati nella realizzazione di un murales a Castelletto Stura con il supporto e la partecipazione dell'artista locale "Swift"

Un successo il corso di 'muralismo' oltre Stura con YeppCnof

A Castelletto Stura, venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 settembre scorso, i giovani protagonisti del Progetto YeppCnOf, hanno realizzato un corso di arti visive con l’obiettivo di accrescere le proprie conoscenze sul mondo dell’arte contemporanea e realizzare un murales nel proprio paese, con il supporto e la partecipazione dell'artista locale "Swift".

La scelta di trasformare il muretto di Via dei Boschi (che unisce il paese al Parco Fluviale) è stata fatta in accordo con l’Amministrazione comunale al fine di cancellare le raffigurazioni inappropriate presenti sullo stesso.

Nella 1° giornata si è svolta una parte teorica presso la scuola elementare di Castelletto Stura per una breve introduzione sui murales, sulla loro storia e sul loro futuro. Si è scelto di sperimentare con i colori e provare le bombolette spray.


Nella 2° giornata, si era previsto di iniziare la realizzazione del murales, ma a causa del brutto tempo non è stato possibile lavorare sul muro. Ci si è dunque dedicati alla costruzione del modello su carta.

La 3° giornata è stata interamente dedicata alla realizzazione del progetto realizzato su carta sul muro.
Grazie all’entusiasmo ed alla disponibilità dei giovani coinvolti e di “Swift”, nel pomeriggio di martedì 27, grazie al ritorno del sole, è stato possibile terminare il lavoro.

Il risultato desiderato era quello di portare il muro a cambiare volto, raccontare qualcosa di nuovo e a valorizzare il territorio.

Sperando di esserci riusciti, invitiamo tutti a fare due passi al Parco Fluviale per venire ad osservare il murales.

YEPPCNOF è un progetto di sviluppo di protagonismo giovanile che coinvolge i giovani dai 16 ai 26 anni, promosso dalla Fondazione CRC di Cuneo e dalla Compagnia di San Paolo attivo in 5 comuni della prima periferia di Cuneo, oltre il fiume Gesso: Cuneo, che ne è il capofila, con il coinvolgimento delle sue frazioni (Borgo San Giuseppe, Madonna delle Grazie e Spinetta), Castelletto Stura, Margarita, Montanera e Morozzo.

L’acronimo significa Youth Empowerment Partnership Programme (giovani, sviluppo, rete, programmazione) ossia lo sviluppo di empowerment giovanile attraverso la creazione di una rete progettuale e programmata. Tutto questo si concretizza con il supporto di due Cooperative sociali del territorio cuneese: la Cooperativa Momo e la Cooperativa Emmanuele, che facilitano il dialogo tra amministrazioni locali e giovani, per raggiungere obiettivi comuni.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium