/ Attualità

Attualità | 04 ottobre 2022, 09:58

Sabato l'archivio storico di Cuneo riapre le sue porte

In occasione dell’inaugurazione è prevista l’apertura dell’Archivio di Stato sabato 8 ottobre (orario 11-16) e domenica 9 ottobre (orario 11-15)

Sabato l'archivio storico di Cuneo riapre le sue porte

Con la conclusione degli interventi di restauro, l’Archivio di Stato di Cuneo riapre le porte al pubblico. La dott.ssa Annamaria AIMONE - Direttore dell’Archivio di Stato di Cuneo rivolge a tutti l’invito all’inaugurazione dell’Archivio di Stato di Cuneo in programma sabato 8 ottobre a partire dalle ore 11.00. L’evento sarà introdotto dagli interventi Istituzionali cui seguiranno la presentazione di una pubblicazione dedicata e di due mostre: “Documenti d'archivio” dedicata a documenti selezionati tra i fondi più importanti custoditi dall’Archivi di Stato di Cuneo e “La Donna e l'Afghanistan” a cura della Casa Museo Alfredo Pizzo Greco. La mostra d’arte contemporanea propone al pubblico una solidale riflessione al dolore delle donne Afghane, attraverso i lavori di 163 donne artiste tra performer, scultrici, pittrici, poetesse, fotografe, giornaliste, storiche dell’arte di ogni età, provenienza e formazione

In occasione dell’inaugurazione è prevista l’apertura dell’Archivio di Stato sabato 8 ottobre (orario 11-16) e domenica 9 ottobre (orario 11-15). Le mostre daranno visitabili fino al 21 ottobre a ingresso gratuito dal LUNEDÍ al VENERDÍ (orario: 9-15).

La presentazione sarà accompagnata dall’animazione teatrale della Compagnia Teatro e Società che nel corso del 2022 ha realizzato, con il contributo della Cassa di Risparmio di Cuneo, il progetto Contagi Storici. Il progetto si è concluso a fine maggio con lo spettacolo itinerante “La lettera rubata” lungo le vie del centro cittadino, dedicato alla storia della città a partire dai documenti dell'Archivio e con il coinvolgimento dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Cuneo Corso Soleri.

L’inaugurazione si concluderà con il buffet a cura dell’Istituto di Istruzione Statale Alberghiero “Virginio-Donadio” di Cuneo.

Per la presentazione delle ore 11.00 è richiesta conferma di partecipazione a: luisacristina.martini@cultura.gov.it


L’ARCHIVIO DI STATO DI CUNEO, nella sua sede attuale dal 2012, conserva oltre 8 km di documentazione prodotta dalle istituzioni preunitarie e da quelle statali post-unitarie comprese, in genere, nel territorio della provincia, nonché archivi di enti pubblici, di famiglie, di persone, di associazioni e di altri organismi privati che rivestono un interesse storico particolarmente rilevante. Oltre a raccogliere, inventariare e conservare questi documenti originali d’interesse storico, ne assicura la consultazione per finalità di studio e di ricerca, sia di persona sia per corrispondenza. Tra i fondi archivistici più consultati ci sono le liste di leva e i ruoli matricolari, fondamentali per ricostruire la carriera militare dei cittadini maschi; gli atti notarili, i più antichi dei quali datano al 1439, e il materiale prodotto negli anni 1799-1814, durante i quali la città di Cuneo fu capoluogo della Prefettura del Dipartimento della Stura, istituito il 20 giugno 1799.

 

INFO: https://archiviodistatocuneo.cultura.gov.it/

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium