/ Eventi

Eventi | 04 ottobre 2022, 07:25

A Cavallermaggiore per i 65 anni dell'Avis va in scena "All Together"

Saranno ancora una volta protagonisti i "Tut a post"

A Cavallermaggiore per i 65 anni dell'Avis va in scena "All Together"

"Dopo quattro sold out consecutivi il nostro obiettivo è… continuare a divertirci e a divertire e, se riusciamo, anche quello di portare un messaggio positivo, sociale, di crescita, di quanto sia bello “stare insieme” tutti insieme. All together, appunto! Se poi arriverà il quinto sold out ne saremo felici, non tanto per noi ma per l’Avis di Cavallermaggiore, come “regalo” per i loro 65 anni di volontariato".

Impegno, lavoro, dedizione, amore e, anche, divertimento, sono quello che porterà sabato 8 ottobre alle 21 al Teatro San Giorgio di Cavallermaggiore “All together - uno spettacolo da fare… insieme” con gli attori/musicisti del gruppo “Tut a post” invitati dai volontari dell’Avis locale come uno dei momenti dei festeggiamenti dei 65 anni di vita della benemerita associazione.

«La bellezza e la ricchezza dello stare insieme – raccontano i “Tut a post” -, e di come, “insieme” si possano realizzare grandi e belle cose per la nostra vita e quella degli altri, sarà ancora il tema trainante della nostra serata, tra gag e canzoni, tra balletti e riflessione, tra commozione e risate!».

Con il sostegno del CSV di Cuneo, e con il patrocinio del Comune di Cavallermaggiore, le offerte raccolte andranno all’Avis e serviranno a potenziare le attrezzature della sede di via Bonino 1 per migliorare il lavoro dello staff medico presente alle donazioni.

I protagonisti della serata saranno ancora una volta Gian Curti, Giuseppe Alladio, Doriano Mandrile, Benedetta Curti, Emanuele Galvagno, Paola Piumatti, Irene Bricchi, Claudia Marsico, Elena Leone, Chiara Vaira, Maria Bossolasco e altri ancora e il gruppo musicale composto da Marco Racca, Alberto, Domenico e Giona Bosio. Una vera band con tanta e bella musica live, e poi la danza, il teatro, la comicità e la riflessione che saranno il racconto di come la solitudine non sia mai il modo migliore per affrontare la vita!

L’ingresso è libero con prenotazione caldamente consigliata (in previsione del 5° sold out!) a Valentino Piacenza (338/1157825), Maria Assunta Orlotti (338/1906920) oppure a Giovanni Fumero (335/236655).

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium