/ Curiosità

Curiosità | 05 ottobre 2022, 18:38

Al monregalese Romolo Garavagno il premio “Chitarra d’oro”

In riconoscimento della sua lunghissima attività di organizzatore del Concorso Nazionale “Ansaldi”, che ha favorito la diffusione e la conoscenza della chitarra in questi ultimi 46 anni

Al monregalese Romolo Garavagno il premio “Chitarra d’oro”

La Commissione de 27° Congresso Internazionale di Chitarra ha assegnato, per il 2022, il premio “Chitarra d’oro” al monregalese Romolo Garavagno.

Nella comunicazione il prof. Frédéric Zigante segnala “Con la presente la informo che il Comitato Scientifico del 27° Convegno internazionale di Chitarra ha deciso di conferirLe una “Chitarra d’Oro per la promozione” in riconoscimento della sua lunghissima attività di organizzatore del Concorso Nazionale “Ansaldi”, che ha favorito la diffusione e la conoscenza della chitarra in questi ultimi 46 anni. Avremo il piacere e l’onore di consegnarLe questo premio di persona al Conservatorio di Milano l’8 ottobre 2022 presso la Sala Puccini.”

Il Comitato è formato da docenti di conservatori, concertisti, studiosi di musicologia: Filippo Michelangeli (presidente), Frédéric Zigante (direttore artistico), Francesco Biraghi, Piero Bonaguri, Luca Ciammarughi, Evangelina Mascardi, Lucio Matarazzo, Giovanni Podera e Giulio Tampalini.

Ha comunicato questo importante notizia la prof.sa Roxana Morcosanu, a nome del comitato, durante la inaugurazione della Mostra di pittura “Grazie dei fior!”, all’Antico Palazzo di Città, sottolineando l’impegno di Garavagno nel sostenere la manifestazione musicale ad un livello elevatissimo e ugualmente familiare.

E’ una attestazione dell’importanza che i massimi esperti nel settore musicale collegano con la manifestazione creata dal qualificato musicista monregalese, m.° sac. Giovanni Ansaldi, al fine di sollecitare giovani e laureati di Conservatori Musicali nello studio assiduo e specialistico della Chitarra.

In anni passati la “Chitarra d’oro” era stata assegnata a chitarristi in vario modo legati al Concorso “Ansaldi”: alla sassarese Filomena moretti, vincitrice di varie categorie, per la registrazione di un importante disco, a Lorenzo Micheli, vincitore della categoria “Giovani concertisti” poi diventato Direttore del Conservatorio del Canton Ticino, Roberto Masala vincitore delle prime due edizioni come solista e in duo con una flautista, quindi commissario di Concorso, per una serie di registrazioni di importanza internazionale, Lucia Pizzutel costante Commissario d’esame , per il moderno Metodo di insegnamento della chitarra.

Il sindaco di Pamparato, dove si svolge attualmente il Concorso, dott. Franco Borgna, ha inviato il seguente messaggio ”Ottimo grande riconoscimento. Bravo Romolo complimenti.”
Il sindaco di passate tornate amministrative a Vicoforte, Gian Pietro Gasco, che sostenne per molti anni la iniziativa musicale ha aggiunto ”Finalmente viene dato un riconoscimento a chi lavora costantemente dietro le quinte di una complessa organizzazione, senza ricerca di visibilità e con lo scopo di elevare la mente e l'animo umano. Troppo spesso le capacità, l'impegno e la costanza delle persone non vengono riconosciute e meno ancora sono oggetto di riconoscenza; sono contento che, nel tuo caso, coloro che hanno toccato con mano i risultati del tuo lavoro (es. i professori ed i concorrenti del Concorso di Chitarra) abbiano perorato (credo) l'assegnazione di un riconoscimento di livello nazionale, quale giusto ringraziamento. E' bello sapere che, ogni tanto, queste cose accadono.”

Il rappresentante del sindaco di cuneo, Consigliere Comunale Carla Isoardi, ha espresso ammirazione per la costanza con cui Garvagno prosegue nel sostegno alla attività culturale.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium