/ Attualità

Attualità | 06 ottobre 2022, 08:19

Garessio dedica ottobre alla castagna Garessina: attività culturali, escursioni, mercatini e non solo

L'inaugurazione del ricco calendario di eventi sabato 8 ottobre con il convegno "Il valore paesaggistico del castagneto e delle sorgenti. Ecomuseo, una scelta possibile?", in programma alle 10 presso Villa Gobbi

Foto di Barbara Guazzone

Foto di Barbara Guazzone

Garessio accoglie l'arrivo dell'autunno con un ottobre ricco di appuntamenti in occasione di "Garessina 2022", la festa che celebra la castagna eccellenza del territorio. 

"L'edizione di quest'anno è ricca di appuntamenti - spiega Paola Gula, assessore promozione, organizzazione eventi e manifestazioni del comune di Garessio - "grazie alla collaborazione e alla disponibilità di tutte le associazioni locali e dei commercianti.  Vogliamo che questa sia una festa di tutti per tutti e speriamo possa essere il punto di partenza per altre iniziative da realizzare insieme". 

IL PROGRAMMA

Si parte sabato 8 ottobre alle 9.30 a Villa Gobbi con la colazione a base di castagne e latte, prima del convegno, in programma alle 10, dal titolo: "Il valore paesaggistico del castagneto e delle sorgenti. Ecomuseo, una scelta possibile?". 

Intervengono: Roberto Audisio, capo delegazione Fai di Cuneo, Donatella Murtas, referente Ecomuseo dei terrazzamenti e della vite di Cortemilia Antonio Biella, D. G. San Bernardo. Durante l'evento saranno presentate Giornate Fai d'autunno.

Nel pomeriggio, alle 16, "Gli abiti come mediatori di sè", evento curato dall'associazione culturale Ardena. 

Alla sera gran finale con la "Notte trula" a Valsorda: dalle 19 al via la tradizionale passeggiata enogastronomica con prodotti tipici e locali. 

MERCATINI E MOSTRE 

Le iniziative proseguiranno domenica 9 al borgo medievale: dalle 8 nuovo appuntamento con colazione a base di castagne e latte.

Sempre nella cornice del borgo medievale il "Mercatino di castagne", prodotti tipici, antiquariato e artigianato, mentre la galleria Portarose e la Prima Bottega di via Monregrappa ospiteranno la mostra "Giorgio di Garessio". 

Dalle 10 l'esposizione micologica a cura del Gruppo micologico cebano "Rebaudengo-Peyronel". 

LA PASSEGGIATA NEL BOSCO

Il pomeriggio si animerà dalle 14 alle 16 con la passeggiata nel bosco, a cura del centro Studi Garexium e dell'associazione Garessio Oltre Aps, con la collaborazione di Comune e Pro loco. Un evento storico che da anni era stato sospeso. Il percorso  è quello tradizionale, lungo il rio San Mauro, nella parte più antica e suggestiva del paese, il Borgo maggiore.

Gli appuntamenti proseguono il fine settimana del 15-16 ottobre che vedranno Garessio ospitare tante novità con le Giornate FAI d'Autunno.

Alle 21 in programma presso la Casa dell'amicizia lo spettacolo "Ora Canonica" con Filippo Bessone.

Domenica 16, oltre al proseguo delle attività con il Fai, alle 9 in programma l'escursione "Dal Ponte dei Corni alla Pietra Ardena" per info e prenotazioni 335 6037170

Il gran finale nell'ultimo week-end ottobrino con il passaggio della Transumanza, alle 16 il Ritorno. Alla fine dell'alpeggio le mandrie sfilano tra le vie di Garessio

Alle 20.30 appuntamento presso l'area Pro Loco con castagne e formaggi. La cena del Margaro a cura della Pro Loco e musica tradizionale.

Domenica 23 ottobre si chiuderanno i festeggiamenti con la colazione delle 9 a base di castagne e latte, presso l'area pro loco, e la mungitura del mattino. E inoltre: mercatino di formaggi, prodotti tipici e artigianato, mestieri antichi, I nostri animali in mostra

Alle 12 il pranzo dell'Ottobre Garessino a cura della Pro Loco e alle 15.30 premiazione del concorso "La Garessina in Vetrina" che coinvogerà commercianti e alunni delle scuole. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium