/ Al Direttore

Al Direttore | 15 novembre 2022, 19:18

"Ore di attesa al pronto soccorso di Cuneo? Verduno non è certo messa molto meglio"

Un lettore: "Gentilissime le infermiere e il personale in genere, il resto un’esperienza da dimenticare. Oggi andremo in privato, almeno avremo un servizio migliore e in meno di tre ore a fissare il nulla"

Il pronto soccorso dell'ospedale di Verduno

Il pronto soccorso dell'ospedale di Verduno

Si susseguono le segnalazioni di lettori che denunciano la situazione nella quale, anche nella Granda, versano i pronto soccorso, in difficoltà nel dare risposte puntuali alle richieste dell’utenza.

***

Gentile direttore,
desidero agganciarmi alla lettera del lettore che il 15 novembre scorso lamentava un’attesa di 9 ore al pronto soccorso di Cuneo.
Verduno non è messo meglio!
Ieri sera (lunedì 14), ore 20,12, mi sono presentato con mia figlia con unghia avulsa. Vi abbiamo trascorso tre ore per sapere che:
 - il dito presenta una tumefazione, ma non è rotto (in pratica abbiamo speso risorse pubbliche per fare una lastra e scoprire l’acqua calda);
 - l’unghia non è stata toccata, il medico di turno non ha voluto saperne, probabilmente un medico condotto degli anni ’80 avrebbe risolto in 10 minuti, ma ha comunque messo betadine e via, nulla di fatto ma le responsabilità se le è levate tutte (cosa unica e importante nella sanità italiana).
In tempi di Covid, in luoghi dove regnano le mascherine, resti a giacere per ore a fissare il nulla (e in bali di sé stessi, anziani compresi mollati su una sedia per non si quanto tempo, alla faccia del concetto di assistenza).
Oggi andremo in privato, almeno avremo un servizio migliore e in meno di tre ore a fissare il nulla.
Gentilissime le infermiere e il personale in genere, il resto un’esperienza da dimenticare.
 
Lettera firmata

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium