/ Politica

Politica | 15 novembre 2022, 12:59

Saluzzo, un convegno sulle prospettive dell’Europa

Organizzato dall’associazione “Insieme” e dall’Ordine dei Cavalieri delle Langhe, si terrà nell’Antico Palazzo comunale venerdì 25 novembre alle ore 17. Prevista la partecipazione di vari europarlamentari

Saluzzo, un convegno sulle prospettive dell’Europa

L’associazione politico-culturale Insieme, in collaborazione con l'Ordine dei Cavalieri delle Langhe, ha organizzato per venerdì 25 novembre alle ore 17 presso l’Antico Palazzo Comunale di Saluzzo un incontro per parlare dell'Europa, partendo dalle conclusioni contenute nella Dichiarazione Comune sulla Conferenza sul Futuro dell’Europa, pubblicata recentemente dalla Commissione Europea. 

Il convegno, che si intitola "Europa al bivio: un grande ideale, le difficili sfide del presente e le scelte strategiche per costruire l’Europa del futuro”, verrà moderato da Federico Borgna, già sindaco di Cuneo e presidente della Provincia, e vedrà intervenire vari rappresentanti a livello nazionale ed europeo. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni, interverranno il giornalista Giampiero Gramaglia, esperto in affari internazionali, direttore della scuola di giornalismo di Urbino e docente all’Università La Sapienza di Roma, e Franco Chittolina dell’Associazione per l’Incontro delle Culture in Europa. 

Interverranno poi Pina Picierno, vice presidente del Parlamento Europeo, Sandro Gozi, deputato del Parlamento Europeo eletto nella circoscrizione francese e l’europarlamentare Gianna Gancia

Sono stati invitati a partecipare al dibattito anche il presidente della Regione Alberto Cirio e Massimo Gaudina, responsabile della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea.

«L'obiettivo del forum – spiegano i promotori - è quello di stimolare la riflessione ed il confronto sull'evoluzione delle istituzioni europee, sulla delicata situazione attuale e sulle prospettive di crescita a medio/lungo termine dell'Europa anche da un punto di vista geopolitico, attraverso interventi di personalità di primissimo piano del panorama nazionale ed internazionale. Vogliamo offrire un momento di approfondimento equilibrato e costruttivo al fine – spiegano - di comprendere meglio la situazione attuale: dalla gestione delle grandi crisi umanitarie, sanitarie ed energetiche alla guerra alle porte di casa».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium