/ Attualità

Attualità | 19 novembre 2022, 11:07

Il Papa a Portacomaro e Asti: "Bentornato a casa, per il Piemonte è una emozione, un onore e motivo di orgoglio"

Lo dichiarano il presidente della Regione Alberto Cirio con il vicepresidente Carosso e l'assessore Gabusi

Il Papa a Portacomaro e Asti: "Bentornato a casa, per il Piemonte è una emozione, un onore e motivo di orgoglio"


 
«È un momento importante ed emozionante per tutta la nostra comunità, perché questo è un viaggio nel segno della famiglia e delle radici. Un viaggio che riporta il Santo Padre nella sua terra d'origine. E il Piemonte è felice, onorato e orgoglioso di poter dire a Papa Francesco bentornato a casa»: sono le parole del presidente della Regione Alberto Cirio con il vicepresidente Fabio Carosso e l’assessore Marco Gabusi nella giornata in cui il Papa arriva in visita a Portacomaro e Asti.

«La venuta del Santo Padre è un evento straordinario che ha messo in campo tantissime energie e ha coinvolto moltissimi volontari
- sottolinea Marco Gabusi assessore alla Protezione Civile della Regione Piemonte -. Solo ad Asti domenica mattina saranno in servizio oltre 300 volontari della Protezione Civile e un grazie particolare va anche a loro, che insieme a tutte le associazioni e alla pubblica sicurezza hanno dato un supporto fondamentale per rendere possibile questo momento e donarci una grande emozione».

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium