/ Economia

Economia | 20 novembre 2022, 09:15

Iscriviti a Elettrotecnica ed Elettronica all’ITIS Vallauri di Fossano

Il “mondo elettrico” è strategico ormai fondamentale nella transizione energetica in atto che vede la conversione della maggior parte delle fonti di energia utilizzate proprio in energia elettrica a tal punto che si è venuti a parlare di “elettrificazione efficiente”

Iscriviti a Elettrotecnica ed Elettronica all’ITIS Vallauri di Fossano

Il Settore di Elettrotecnica ed Elettronica del Vallauri ha intrapreso negli ultimi due anni non solo dal punto didattico, ma anche laboratoriale un notevole percorso di crescita che lo ha reso uno dei Settori più all’avanguardia, sempre più al passo con i tempi e attraente all’interno del panorama degli istituti tecnici dell’intero territorio nazionale.

Il “mondo elettrico” è strategico ormai fondamentale nella transizione energetica in atto che vede la conversione della maggior parte delle fonti di energia utilizzate proprio in energia elettrica a tal punto che si è venuti a parlare di “elettrificazione efficiente”, un’espressione sempre più sulla bocca di tutti e sinonimo di soluzioni più convenienti, più green, più smart per far fronte alle nuove esigenze energetiche sempre più sfidanti. I vantaggi della elettrificazione efficiente sono molti ed includono un risparmio generale, benefici in termine di salute per via del minore inquinamento atmosferico ed un clima più pulito.

E’ via via più necessario, quindi, accrescere il numero di prodotti e macchinari alimentati elettricamente (anche il Settore industriale vive una fase di elettrificazione sempre crescente) a scapito di quelli che ancora oggi impiegano combustibili fossili. Il settore di Elettronica ed Elettrotecnica del Vallauri ritiene pertanto indispensabile trasmettere questa importanza strategica ai suoi alunni presenti e futuri cercando di rendere più moderni e attuali sia le programmazioni didattiche che i laboratori, dotati di macchine ed impianti sempre più all’avanguardia.

Il Settore Elt del Vallauri ha quindi estremamente potenziato, modernizzato ed arricchito i laboratori che sono cinque e adibiti alle tre discipline tecniche caratterizzanti: Il Laboratorio di Progettazione Elettrica, il Laboratorio (I.O.T, Laboratorio di Internet of Think), il Laboratorio Industria 4.0, il Laboratorio Building Automation ed infine il Laboratorio Elettrotecnica ed Elettronica.

Nel Laboratorio di Progettazione Elettrica gli alunni durante il percorso di studi realizzano un elevato numero di esercitazioni pratiche ed è quindi la materia (TPSEE) in cui maggiormente gli studenti possono prendere confidenza con i componenti e possono vedere realizzati gli impianti elettrici progettati. In (TPSEE) vengono attualmente approfonditi in terza gli impianti di tipo civile, sia di tipo tradizionale che domotico, in quarta vengono e verranno sviluppate le tematiche degli impianti elettrici industriali e pneumatici, compreso il mondo della ricarica delle auto elettriche, ambito in cui il laboratorio si è recentemente innovato con delle postazioni per esercitazioni pratiche. In quinta si approfondiscono le tematiche legate alla SMART GRID, una rete elettrica multigenerazione interconnessa e gestita a livello centrale nei parametri elettrici fondamentali.

Nel nuovissimo Laboratorio di I.O.T l’obiettivo è di approfondire aspetti innovativi che stanno trasformando in modo radicale il nostro stile di lavoro e vita: l’internet delle cose è una rete di dati intelligente in grado di gestire e monitorare processi complessi che caratterizzano sia la vita produttiva che quella domestica. Il laboratorio è stato attrezzato con apparecchiature evolute che permetteranno di gestire sistemi e processi con i principi della realtà aumentata per avere in tempo reale informazioni a portata di mano ovunque e in qualunque momento.

Nel terzo laboratorio, Industria 4.0, ci si occupa di tutto quello che è l’industria evoluta nel campo dell’automazione industriale e dello sviluppo della building automation.

Anche per questi locali, che sono già dotati di molte apparecchiature innovative attualmente utilizzate dalle classi 4 e 5 del corso Elettrotecnico sono state inoltre previste altre migliorie come: il potenziamento delle attuali postazioni PLC Schneider Electric con l’aggiunta di moduli di ingresso ed uscita analogici, questo servirà per approfondire lo studio dei carichi dinamici e delle regolazioni in modulazione dei sistemi; la sostituzione dei PC attualmente in uso con modelli ad alte prestazioni sia HD che SW in modo tale da permettergli uno sviluppo innovativo per i prossimi anni ed infine l’installazione di n°5 pannelli HMI di ultima generazione aggiuntivi ai due già presente, completi di licenza Software per terminali esperti necessaria all’integrazione dei PLC esistenti con interfaccia umana evoluta, ultima frontiera dell’industria 4.0.

Lo scopo del nuovo Laboratorio di BUILDING AUTOMATION è permettere ai ragazzi di conoscere, imparare a gestire e progettare impianti e dispositivi SMART, sistemi con la capacità di interagire con l'ambiente esterno, recuperando, elaborando e trasmettendo informazioni tra Internet e il mondo reale: il laboratorio è stato dotato di dispositivi commerciali, in modo da fornire agli allievi una panoramica della tecnologia attualmente esistente.

Per finire, il laboratorio di Elettrotecnica è stato adeguato da poco con l’implementazione dei sistemi Labview per la misurazione digitale e l’acquisizione dati, inoltre in quinta verrà un maggior ventaglio di motori elettrici affrontati andando ad approfondire in particolare la tematica dei motori sui veicoli elettrici (e-mobility).

Dati alla mano, il Settore Elettrotecnica del Vallauri di Fossano dimostra di essere un settore all’avanguardia ed in continua evoluzione, con forti basi di innovazione e di concretezza, un passo avanti verso un futuro di tecnologia ed interconnessione evoluta.


Per maggiori informazioni: www.vallauri.edu





informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium