/ Politica

Politica | 21 novembre 2022, 15:01

Granda in Azione dà il benvenuto alla neoconsigliera provinciale Annamaria Molinari

Ex Forza Italia, l’attuale vicesindaco di Castelletto Uzzone subentra tra i rappresentanti in Provincia al posto della dimissionaria Rosanna Martini

Annamaria Molinari (Fb)

Annamaria Molinari (Fb)

Il gruppo provinciale cuneese di Azione continua la sua crescita e il suo radicamento sul territorio. Ha infatti aderito alla formazione centrista Annamaria Molinari, neoconsigliera provinciale, già consigliera provinciale e attuale vicesindaco di Castelletto Uzzone.

A tal proposito dichiara: “Mi sono iscritto ad Azione perché ne condivido l’agire pragmatico e concreto, che studia e approfondisce i temi e le soluzioni più adatte, evitando l’agire 'di pancia' che insegue l'emotività del momento.”

Il segretario provinciale di Azione, Andrea Vassallo, dichiara: "Saluto con entusiasmo la notizia dell’adesione ad Azione di Annamaria Molinari, sono certo che le sue pregresse esperienze di amministratrice locale e provinciale arricchiranno la nostra proposta politica, contribuendo a darle, insieme ai nostri altri esponenti, la concretezza ed attuazione che i cittadini si aspettano.”

Annamaria Molinari subentra nel Consiglio provinciale a Rosanna Martini, le cui dimissioni dal Consiglio comunale di Alba, formalizzate lunedì 14 novembre, hanno comportato anche la sua decadenza da quello provinciale.

Pietro Danna, consigliere provinciale e responsabile Enti locali di Granda in Azione dichiara: “Conosco Annamaria da anni e con lei ho condiviso un mandato in Consiglio Provinciale nel quale ho potuto apprezzarne le doti di amministratrice seria, concreta e pragmatica. Il suo ingresso nel nostro movimento è quindi una ottima notizia ed un passo avanti verso nella radicazione territoriale di Azione, che ora potrà contare su una voce in più sul territorio e in Consiglio Provinciale”.

Annamaria Molinari dichiara: "Ho aderito al terzo polo perché ritengo che bisogna lavorare per far crescere una forza politica democratica, liberale, riformista e soprattutto moderata. Ho sempre pensato che come diceva Seneca: 'Tutto ciò che oltrepassa la misura è in equilibrio instabile'".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium