/ Attualità

Attualità | 23 novembre 2022, 14:18

La Polizia Stradale di Cuneo incontra gli studenti per celebrare la Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada

Giovedì 24 e martedì 29 novembre al Centro Incontri della Provincia verrà proposta la visione del film “Young Europe”

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Domenica 20 novembre si è tenuta la "Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada", dedicata a quanti hanno perso la vita sulla strada ed ai loro familiari. Un momento importante che impone una riflessione su quanto sia indispensabile, sulla strada, adottare condotte consapevoli e corrette. Distrazioni, velocità elevata, mancato rispetto della distanza di sicurezza e della segnaletica stradale, sono solo alcuni dei tanti errori che si commettono quando si è al volante di una macchina, uno scooter e/o bicicletta che sia. Ma anche tra i pedoni, non sono infrequenti comportamenti azzardati, dettati molto spesso dalla distrazione o più semplicemente dalla fretta.

Va ricordato che nel 2021, gli incidenti stradali sono stati 151.875 nei quali hanno perso la vita 2.875 persone, mentre 204.728 sono state quelle ferite.

ln ltalia, come negli altri Paesi europei, la sicurezza stradale è uno dei maggiori problemi da affrontare, soprattutto in previsione dell'obiettivo europeo di ridurre drasticamente il numero delle vittime entro il 2030, fino ad azzerarlo completamente entro il 2050.

A tal proposito, la Polizia di Stato, attraverso le articolazioni della Stradale, ha intrapreso, già da diversi anni, un complesso percorso per fronteggiare il fenomeno dell'incidentalità, con campagne di sensibilizzazione ed iniziative di educazione alla legalità che coinvolgono soprattutto i giovani, già a partire dalle scuole primarie, con interventi mirati e modelli comunicativi adeguati nelle scuole.

Per commemorare tale giornata in questa provincia, personale della Polizia Stradale di Cuneo incontrerà, giovedì 24 e martedì 29 novembre, circa 400 studenti di alcuni Istituti Superiori di questo capoluogo presso il “Centro Incontri” della Provincia.

In tale contesto verrà proposta la visione del film “Young Europe”, interamente prodotto dalla Polizia di Stato, con successivi interventi del Sostituto Commissario R.O. Adele Gesso, in servizio presso la Sottosezione Polizia Stradale di Mondovì, che condividerà con i ragazzi la propria esperienza personale legata all’incidente stradale occorsole in servizio nel 1996 e, di un rappresentante locale dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della strada.

Inoltre, è previsto un momento di confronto e riflessione in occasione del quale verrà spiegato il ruolo della Polizia di Stato e la centralità della Specialità per la tutela della sicurezza stradale e ricordata la ricorrenza del 75° Anniversario della riorganizzazione dei servizi della Polizia Stradale.

Si rappresenta, infine, che in occasione della citata ricorrenza è stata realizzata la grafica dell’annullo filatelico stilizzato del 75° anniversario che potrà essere apposto su una cartolina raffigurante alcuni mezzi in dotazione alla Specialità, realizzati da Poste Italiane S.p.A., la cui distribuzione, rivolta a tutta la cittadinanza, avverrà martedì 29 novembre pv, all’ingresso della Sala Incontri della Provincia.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium