/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 23 novembre 2022, 14:21

Savigliano: all'università l'incontro sul ruolo degli educatori nello sviluppo sociale del territorio

L'incontro si terrà venerdì 25 novembre alle 9 nella sede universitaria di Savigliano

Savigliano: all'università l'incontro sul ruolo degli educatori nello sviluppo sociale del territorio

Nella Sede Universitaria di Savigliano, un convegno nazionale che ha l’obiettivo di riconsiderare la figura degli educatori socio-pedagogici all’interno di uno scenario nel quale le trasformazioni economiche, sociali, culturali degli ultimi decenni, la pandemia, alimentano diseguaglianze, processi di marginalizzazione, diffuse forme di povertà e fragilità.

Venerdì 25 novembre, alle ore 9, presso la Sede universitaria di Savigliano (via Garibaldi, 6), si terrà il Convegno Nazionale “Nuove traiettorie educative. Educatori e sviluppo sociale del territorio”, organizzato dal Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e dal Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino, con il patrocinio del Comune di Savigliano e della Provincia di Cuneo e il sostegno della Fondazione CRC – Cassa di Risparmio di Cuneo.

Il coordinamento scientifico dell’iniziativa è affidato alle docenti Cristina Bartolino e Daniela Maccario.

L’evento, rivolto alle educatrici e agli educatori professionali, al personale e ai responsabili dei servizi socio-educativi e ai decisori in campo sociale, agli studenti del corso di laurea in Scienze dell’Educazione, ai ricercatori e ai cittadini interessati, ha l’obiettivo di riconsiderare la figura degli educatori socio-pedagogici per esplorare vie innovative di prevenzione e contrasto, all’interno di uno scenario nel quale le trasformazioni economiche, sociali, culturali degli ultimi decenni, la pandemia, le più recenti emergenze sul fronte geo-storico-politico alimentano diseguaglianze, processi di marginalizzazione, diffuse forme di povertà e fragilità, disorientamento esistenziale.

A partire dall’esperienza del Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino, con l’attivazione presso la sede di Savigliano del curriculum ESST- Educatore per lo sviluppo sociale del territorio, il convegno si propone quale momento di analisi circa le nuove prospettive di lavoro educativo ‘con’ e ‘per’ il territorio, e vuole rappresentare un’opportunità di confronto tra università e mondo delle professioni e dei servizi socio-educativi, tra ricerca-formazione accademica e sfide dell’operatività sul campo.

Il programma della giornata, ricco di partecipanti, vedrà l’alternarsi di rappresentanti del mondo scientifico e di quello delle istituzioni. Un confronto sulle sinergie possibili tra attori territoriali per l’apertura a nuove traiettorie di lavoro socio-educativo per la formazione degli educatori, in risposta alla complessità dei processi socio-economico-culturali in corso, che avrà inizio dalle ore 9 del mattino e si concluderà alle ore 18.

Durante la giornata interverranno Stefano Genua – Magnifico Rettore dell’Università di Torino; Graziano Lingua – Direttore del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino; Antonello Portera – Sindaco di Savigliano; Luca Robaldo – Presidente della Provincia di Cuneo; un Rappresentante CRC-Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo; l’On. Prof.ssa Vanna Iori – Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con l’intervento: Profilo normativo dell’educatore socio-pedagogico: attualità e prospettive; il prof. Sergio Tramma – Università degli Studi di Milano Bicocca; Maria Cristina Morandini, Cristina Bertolino, Daniela Maccario, Federico Zamengo – docenti presso l’Università degli Studi di Torino; rappresentanti e professionisti dei servizi socio-educativi.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium