/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2022, 12:55

Zonta Saluzzo: messaggi contro la violenza da portare a casa per il 25 novembre

Verranno distribuiti sacchetti di carta con frasi antiviolenza a panetterie, farmacie e parafarmacie. Sacchetti di carta anche al mercato di sabato per far crescere autostima e libertà. Messa con il vescovo sabato 26 novembre

Sacchetti di pane con la scritta antiviolenza distribuiti da Zonta Saluzzo.

Sacchetti di pane con la scritta antiviolenza distribuiti da Zonta Saluzzo.

 

“La violenza non è pane quotidiano” , “La violenza è una malattia curabile” scritte che compariranno con il numero antiviolenza 1522, sui sacchetti di carta per il pane e su quelli di prodotti farmaceutici, domani venerdì 25 novembre Giornata Internazionale della violenza sulla donna.

Verranno distribuiti alle panetterie della città e parafarmacie e farmacie dallo Zonta club Saluzzo, che nella stessa data fornirà ai bar e ristoranti bustine di zucchero di colore arancione con il logo “Zonta” e la frase ” Zonta says no alla violenza sulle donne”.

Il messaggio che il sodalizio femminile vuol far arrivare alla città, per la prima volta coinvolgerà il mercato del sabato (il 26 novembre) con sacchetti a tutte le bancarelle di frutta e verdura e l’invito rivolto alle donne: “Semina autostima, raccoglierai libertà ed indipendenza”.

Sempre il 25 novembre, presso la Casa di Reclusione “Rodolfo Morandi” di Saluzzo sarà rispettato un minuto di silenzio in ricordo delle donne vittime di violenza, accompagnato da una breve riflessione sul fenomeno. 

Con il patrocinio del comune di Saluzzo, in collaborazione con la Confcommercio, la Confartigianato ed il Centro Commerciale Naturale di Saluzzo, le vetrine dei negozi saranno allestite a tema e sarà appesa una locandina con la frase “Zonta says no” alla violenza sulle donne”.

Il programma continuerà sabato 26 novembre, alle 18,30, in Duomo con la messa celebrata dal vescovo Monsignor Cristiano Bodo, in ricordo di tutte le donne vittima di violenza.

A chiusura il 30 novembre alle 21, al “Monastero della Stella” si terrà il concerto “Il giardino di Armida” arie e cantate barocche con Barbara Zanichelli soprano e Maurizio Fornero clavicembalo.

Quest’anno gli amministratori di sesso maschile della città sono stati invitati dal club femminile saluzzese a indossare pettorine con la scritta “Giù le mani dalle donne” durante il Consiglio comunale che si terrà il 30 novembre prossimo. 

  

 

vb

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium