/ Agricoltura

Agricoltura | 24 novembre 2022, 10:07

Decreto Governo, Bergesio (Lega): “Parere Favorevole. Fondamentale sostenere enti e istituti impegnati nella ricerca”

Sono 11 i beneficiari, su 22 richiedenti, tra enti, associazioni, istituti, fondazioni e altri organismi, dei fondi stanziati con lo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il contributo assegnato è pari a 249.538,6 euro

Decreto Governo, Bergesio (Lega): “Parere Favorevole. Fondamentale sostenere enti e istituti impegnati nella ricerca”

Parere positivo della Commissione Attività Produttive del Senato allo schema di Decreto del Ministero delle Politiche agricole che assegna fondi ad enti e associazioni del comparto agricolo.

“Soprattutto in questo periodo storico tanto complesso è di fondamentale importanza supportare l’attività di soggetti che consentono alla nostra agricoltura di usufruire di studi, ricerche ed aggiornamenti importanti”, commenta il Senatore Giorgio Maria Bergesio, Vicepresidente Commissione Attività produttive di Palazzo Madama.

 

Sono 11 i beneficiari, su 22 richiedenti, tra enti, associazioni, istituti, fondazioni e altri organismi, dei fondi stanziati con lo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il contributo assegnato è pari a 249.538,6 euro.

 

Le 11 istanze che hanno ottenuto il miglior punteggio nella graduatoria di merito, in base ai requisiti stabiliti dal Mipaaf, sono: 

- la Federazione Europea di Zootecnia (EAPP), cui è assegnato un contributo di 29.350 euro; l’Accademia Italiana della Vite e del Vino (AIVV) cui è assegnato un contributo di 25.000;

- il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-Ambientali (DISAAA) dell'Università degli Studi di Pisa cui è assegnato un contributo di 22.039 euro;

- il Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali (SAAF) dell'Università degli Studi di Palermo cui è assegnato un contributo di 25.000 euro;

- il Dipartimento di Scienze agro-ambientali e territoriali (DISAAT) dell'Università degli Studi di Bari cui è assegnato un contributo di 24.200 euro;

- il DISAAA dell'Università degli Studi di Pisa cui è assegnato un contributo di 22.500 euro;

- il Dipartimento di Agronomia, Animali, Alimenti, Risorse naturali e Ambiente (DAFNE) dell'Università degli Studi di Padova cui è assegnato un contributo di 21.500 euro;

- la Fondazione AGRION (prov. CN) cui è assegnato un contributo di 16.000 euro;

- l’Ente Nazionale di Ricerca e promozione per la standardizzazione (ENR) cui è assegnato un contributo di 25.000 euro;

- il DISAAT dell'Università degli Studi di Bari cui è assegnato un contributo di 23.500 euro;

- il Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali (DAFNE) dell'Università degli Studi della Tuscia cui è assegnato un contributo di 15.449,60 euro.

 

“Rispetto al riparto 2021, per il 2022 vengono finanziati più soggetti (11, rispetto ai 9 del 2021). Un nuovo tassello a sostegno dell’economia, ma la strada è ancora lunga. Continueremo a portare avanti iniziative e progetti che possano consentire al nostro Paese di superare questi anni difficili e a sostenere iniziative ormai fondamentali per la crescita del settore”, conclude il Senatore Bergesio.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium