/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2022, 10:25

L’Asilo Miroglio di Alba apre le sue porte: alla Casa dei Bambini un open day alla scoperta di programma e nuovi progetti

Da alcuni anni Nido e Materna della struttura fondata nel 1958 per volere di Elena e Giuseppe Miroglio sono aperti anche ai figli di famiglie che non lavorano per l'azienda. La direttrice Tiziana Borsa: «Felici di poterci presentare alla comunità locale con questa mattinata di condivisione»

Momenti di gioco nel grande parco della struttura di via Crispi 22 ad Alba

Momenti di gioco nel grande parco della struttura di via Crispi 22 ad Alba

Correva l'anno 1958: una decina di bambini, accolti a braccia aperte dalle suore, varcano per la prima volta la soglia dell’ala dell’attuale stabilimento Miroglio in via Santa Barbara, nei locali dove era appena stato aperto l’asilo “La Casa dei Bambini”, voluto da Elena e Giuseppe Miroglio, riservato ai figli delle madri lavoratrici del Gruppo Miroglio.

Una scena importante, che ha dato il via a una struttura che si è evoluta negli anni: nel 1976 viene inaugurato l'attuale edificio al di fuori dell’azienda (la sede è in via Crispi 22), di fronte agli appartamenti fatti costruire appositamente per i dipendenti Miroglio. Si tratta di una struttura molto più capiente, concepita secondo i criteri pedagogici più avanzati, dotata di un grande parco con verde e orto didattico. La gestione dell'asilo passa dalle suore a una direttrice, che viene appositamente preparata per svolgere quel ruolo.

Successivamente la signora Elena passa il testimone a Gabriella Miroglio, che dà un ulteriore impulso alle attività. La struttura arriva a ospitare più di 100 bambini. Dopo la nonna e la madre, è Elisa Miroglio a guidare l’asilo per oltre 15 anni, contribuendo a far diventare “La Casa dei Bambini” una delle realtà educative più apprezzate e riconosciute del nostro territorio.

La “Casa dei Bambini Elena e Gabriella Miroglio” è gestita da una direttrice, che si avvale di un qualificato gruppo di educatrici, di alcune ausiliarie e di una cuoca professionale. A ogni educatore viene assegnato un gruppo di bambini del quale diventa figura di riferimento stabile e costante. Il numero delle insegnanti garantisce un adeguato rapporto numerico personale-bambini.

Tutto il personale costituisce un gruppo di lavoro qualificato e adeguatamente formato che, in riunioni periodiche, prepara le attività, verifica il piano educativo proposto, esamina la rispondenza del proprio lavoro e i ritmi organizzativi della scuola alle esigenze di ogni bambino.

La Casa dei Bambini accoglie i bimbi nelle proprie sezioni di Nido (da 1 ai 3 anni) e di Materna (dai 3 ai 5 anni). La struttura è aperta dalle ore 7.30 alle ore 18.30 dal lunedì al venerdì, per un periodo che va da settembre a luglio compresi. Per venire incontro alle ampie richieste della comunità locale e di coloro che apprezzano il metodo educativo e i risultati formativi dell’asilo, da alcuni anni una quota di posti è riservata anche ai figli di genitori non dipendenti del Gruppo Miroglio.

E proprio per far conoscere sempre meglio questa importante realtà, è in programma un open Day sabato 3 dicembre alle ore 10. Dopo un’introduzione da parte di un pedagogista, è prevista una visita di due ore durante la quale sarà possibile conoscere la direttrice dell’asilo e tutte le insegnanti.

Ampio spazio sarà dedicato alla presentazione del Nido e della Materna, nonché di tutti i progetti, sempre rigorosamente a “misura di bimbo”, già attivi presso l’asilo (inglese, atelier di creatività, teatro) o in fase di studio per il prossimo anno scolastico (digital, pet therapy, laboratori di falegnameria e sartoria, attività sportive).

La Casa dei Bambini dà una particolare importanza all’alimentazione, che deve essere sana e nutriente. L’incontro si concluderà, quindi, con un breve intervento in cui la cuoca e un nutrizionista spiegheranno i princìpi base attraverso i quali l’asilo sviluppa i propri menù.

«Siamo felici di poterci presentare alla comunità locale con questa mattinata di apertura e condivisione – dice la direttrice Tiziana Borsa –. Da alcuni anni abbiamo deciso di estendere le iscrizioni anche ai bimbi non figli di dipendenti Miroglio per andare incontro alle richieste dei molti genitori che apprezzano il nostro metodo educativo e i nostri servizi. Credo che questo Open Day sarà un’ottima occasione per conoscersi e per rispondere a tutte le curiosità di chi sta valutando il nostro asilo per i propri bambini».

Al fine di organizzare al meglio la visita all’asilo, è gradito un cortese cenno di adesione preferibilmente entro il 28 novembre, telefonando al numero 335-5340767 o scrivendo un’email all’indirizzo lacasadeibambini@miroglio.com.

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium