/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2022, 18:49

In piazza Carlo Alberto a Bra la panchina rossa voluta da Terziario Donna Ascom

Inaugurata nel pomeriggio, nell'ambito delle iniziative cittadine per la giornata contro la violenza di genere. La presidente Luciana Bonetto: "La nostra associazione in prima linea nel combattere un fenomeno tanto abietto quanto ancora ampiamente diffuso"

Alcuni momenti della cerimonia di inaugurazione tenuta oggi in piazza Carlo Alberto a Bra

Alcuni momenti della cerimonia di inaugurazione tenuta oggi in piazza Carlo Alberto a Bra

Una panchina colorata di rosso, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, è stata posizionata in piazza Carlo Alberto a Bra, venerdì 25 novembre, giorno nel quale ricorre la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, un evento voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Uniti fin dal 1999.

Il progetto ‘La Panchina rossa’ è stato lanciato dagli Stati Generali delle Donne ed è partito per la prima a Milano nel 2017. Sono state pensate come simbolo di rifiuto della violenza nei confronti delle donne. Un segno permanente di memoria e speranza che, può diffondersi in ogni luogo delle nostre città. 

Oggi il progetto ha coinvolto numerosi comuni italiani coinvolgendo istituzioni e associazioni. “Con orgoglio partecipiamo a questo progetto - afferma Luciana Bonetto, presidente di Terziario Donna Confcommercio Ascom Bra -. Anche la nostra associazione vuole essere in prima linea nel combattere la violenza di genere, un fenomeno tanto abietto quanto ancora ampiamente diffuso. Anzi, nel periodo del lockdown, durante la pandemia, si è evidenziato un netto incremento delle violenza domestiche. Una situazione gravissima, di cui purtroppo vediamo solo il sommerso, quando le donne escono allo scoperto trovando il coraggio di parlare. Terziario Donna vuole lanciare un messaggio alle donne: non abbiate paura, squarciare il silenzio è possibile perché c’è chi vi può aiutare”.

Violenza che si consuma molto spesso tra le mura domestiche ma che purtroppo ha come scenario anche il mondo del lavoro. “Confcommercio Ascom Bra sente forte il proprio ruolo in questa lotta con l’obiettivo di sensibilizzare e alzare il livello di attenzione su un fenomeno che purtroppo non risparmia alcun settore della vita di una donna - conclude il direttore Ascom Bra Luigi Barbero -. Tante purtroppo sono le professioniste e le imprenditrici che si trovano a volte sole ad affrontare e gestire casi di violenza verbale e fisica. Installare la panchina rossa è un simbolo, il nostro contributo per sensibilizzare  a valori democratici e universali, a partire dal rispetto di genere”.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Consulta per le Pari Opportunità della Città di Bra.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium