/ Politica

Politica | 25 novembre 2022, 13:34

Robaldo: “Se il Pnrr non cambierà in tempi rapidi Comuni e Province rischiano di morire”

Il presidente della Provincia: "Auspichiamo una rapida decisione in merito e una preventiva condivisione tra Anci e Upi per garantire la messa a terra degli obiettivi”

Il presidente della Provincia Luca Robaldo

Il presidente della Provincia Luca Robaldo

“E’ confortante vedere che dopo quasi un mese dall’insediamento del nuovo Governo anch’esso si sia reso conto che se il Pnrr non cambierà in tempi rapidi gli enti locali, Comuni e Province, rischiano di morire. Auspichiamo una rapida decisione in merito e una preventiva condivisione tra Anci e Upi per garantire la messa a terra degli obiettivi”.

Così il presidente della Provincia di Cuneo, Luca Robaldo, sul problema dei ritardi e dei problemi che ostacolano la realizzazione del Piano nazionale di sviluppo e resilienza.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium