Eventi - 26 novembre 2022, 07:50

Appuntamenti nella Granda per questo ultimo fine settimana di novembre

Tanti gli eventi per sabato 26 e domenica 27 novembre: fiere, mercatini di Natale, musica, spettacoli, mostre, cultura e iniziative per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Appuntamenti nella Granda per questo ultimo fine settimana di novembre

Ecco alcune proposte per il fine settimana. Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o eventuali modifiche della programmazione. Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net.

- Enogastronomia, fiere e manifestazioni
Prosegue ad Alba La 92ª Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba con la consueta apertura del Mercato Mondiale del Tartufo Bianco. Gli stand saranno aperti dalle 9.30 alle 19.30. Ricchissimo il programma dei cooking show con gli chef e sono in programma i vari laboratori del gusto. Domenica ci saranno anche le Wine Tasting Experience dedicate ai cru del Barolo. A Palazzo Mostre riaprirà i battenti anche Alba Truffle Bimbi, lo spazio dedicato ai più piccoli, dove ci saranno giochi e laboratori educativi. Tanti gli appuntamenti culturali e non, sia ad Alba che nei dintorni: la visita alla città sotterranea e al Museo Diocesano, mostre, cantine aperte, eventi legati al centenario della nascita di Beppe Fenoglio, visite guidate ad Alba industriale. Info, aggiornamenti e link per le prenotazioni su: www.fieradeltartufo.org e www.facebook.com/tartufobiancoalba

A Monforte d’Alba appuntamento questo fine settimana con la tradizionale Fiera dei bèro, storica manifestazione nata per premiare i montoni migliori. Sabato 26, alle 17 e alle 20.30, nel teatro comunale, sarà presentato il video “Anno 1028-L’eresia a Monforte”. Alle 19.30 si potrà cenare e alle 21.30 suonerà l’orchestra di Matteo Tarantino. Necessaria la prenotazione. Domenica 27 appuntamento con la fiera-mercato; alle 8 ci sarà la colazione del contadino, alle 12 saranno serviti polenta e spezzatino e alle 16 merenda con lo zabaione. Alle 17.30, nel teatro comunale sarà presentato il libro di Paolo Armellini “Il concerto di San Martino”, mentre alle 20.30 la stessa sala ospiterà una nuova proiezione del video “Anno 1028-L’eresia a Monforte”. Nel corso di tutta la giornata, le piazze e le vie del paese saranno animate da bancarelle di tutti i generi.
Info: www.comune.monforte.cn.it

A Govone ogni anno, in questo periodo, Babbo Natale apre ai visitatori le porte della sua casa reale per regalare sogni ai grandi e ai piccini. In questo fine settimana si potranno visitare la casa di Babbo Natale, il Castello, la scuola degli elfi e la bottega del Natale dalle 10 alle 18.45 di sabato 26 e domenica 27 novembre. Fino al 18 dicembre presso il Castello Reale sarà visitabile la mostra a tema Natale a Casa Savoia – Tradizioni di Natale a Casa Savoia.
Info: https://magicopaesedinatale.com/territorio/govone

Sabato 26 novembre alle 11 a Neive, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, verranno inaugurate due panchine rosse presso il centro sportivo di Borgonuovo e ci sarà la presentazione del libro Sguardi. Domenica 27 novembre dalle ore 10 alle ore 18, appuntamento con il mercatino di artigianato, prodotti tipici, letture animate per bambini, laboratorio creativo e idee regalo per tutti. Presso la Chiesa di San Rocco ogni sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 20 sarà visitabile la mostra Tracce dell'artista Gabriella Piccatto.
Info: www.facebook.com/comuneNeive e www.facebook.com/UfficioTuristicoNeive

Fino al 27 novembre appuntamento a Cervere, con la "Fiera del Porro di Cervere 2022". Decine di migliaia di visitatori arriveranno per i celebri piatti a base di Porro Cervere che si possono degustare sotto il Palaporro. Domenica è previsto l’appuntamento con il mercato del Porro di Cevere e sarà a disposizione dei visitatori la navetta per la visita guidata alla valle del Porro.
Alle 10,30 è in programma il convegno “Il porro Cervere nella sovranità alimentare – l’importanza dei prodotti locali di qualità”. Ospite d’onore sarà Luigi Pelazza, giornalista de “Le Iene”.
Info: www.fieradelporrocervere.it

A Vezza d’Alba fino a domenica è in programma la Fiera del Tartufo Bianco e dei vini del Roero.  Sabato 26 alle 12.30 è previsto "Il pranzo a quattro mani Sicilia Piemonte” su prenotazione. Domenica 27 novembre alle 9 ci sarà spazio per un tour del tartufo in e-bike. Alle 10 presso il "Museo Naturalistico del Roero”, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, traccerà un bilancio dei successi dello sport italiano. Alle 11, ritornerà in scena il gruppo Sbandieratori e Musici "Terre Sabaude” dal Centro Storico che offrirà un saggio di folklore medievale. A seguire, nel Salone Manifestazioni è si svolgerà la cerimonia di consegna del "Il Tartufo dell'anno" a Giovanni Malagò e Gianni Letta e saranno premiati i trifolao. Saranno attivi il punto gastronomico e lo street food dedicato alla cucina siciliana. Nel pomeriggio, alle 14.30, nella Confraternita San Bernardino saranno proclamati i vincitori del concorso "Di Tartufo si scrive". Alle 15 ci sarà la parata del "Gruppo Folklore del Roero". Info: www.comune.vezzadalba.cn.it/it-it/home

Fino a domenica a Trinità è in programma la "Fera dij Pocio e dij Bigat", manifestazione che valorizza i frutti antichi, con esposizioni di piantine di vario tipo, e la nespola, dalle piantine alle confetture. Domenica, 27 novembre dalle ore 8.00 alle ore 20.00, ci saranno il campionato della Battuta al Coltello, i creatori d'ingegno, i Madonnari di Bergamo, i musicisti, gli attrezzi antichi in piazza Umberto, il viaggio itinerante del Bigat (baco da seta) in biblioteca, i trattori d'epoca in via Marro, il mercato ortofrutticolo in via Campi e la fiera mercato in via Roma.
Info e programma completo: www.comune.trinita.cn.it

Appuntamento nel fine settimana con la Fiera di Sant'Andrea a Peveragno.  Sabato 26 novembre alle 15.00 verrà inaugurato il nuovo centro polifunzionale. Domenica 27 novembre, lungo le vie del paese, ci saranno le bancarelle dei prodotti locali (agricoli, commerciali e l’oggettistica di Natale), l’animazione per i bambini con gli artisti di strada e intrattenimenti musicali. Verranno distribuite coupete, caldarroste e tisane e il minestrone di trippe. In Piazza Pietro Toselli ci sarà l’esposizione dei presepi. Alle 12 ci sarà la possibilità di pranzare con un ricco menù a base di trippe, anche da asporto. Dalle 14.30 alle 17.30 presso il nuovo centro polifunzionale si potrà entrare e giocare a Granda Land Gigante e, dalle 14, ci sarà Pompieropoli, evento dedicato ai bambini.
Info: https://comune.peveragno.cn.it

Domenica 27 novembre Crissolo sarà animata dai Mercatini sotto il Monviso con una settantina di espositori, di svariati generi, che troveranno spazio nelle vie e nelle piazze del paese. Verranno distribuite caldarroste, mentre bar e ristoranti saranno aperti e pronti ad accogliere i visitatori. Sono previsti anche voli panoramici in elicottero, letture e laboratori per bambini. La giornata sarà allietata da un gruppo di musicisti itineranti. Sarà in funzione un servizio navetta in collaborazione con le autolinee Allasia che partirà dalla Confraternita di Paesana Santa Margherita.  
Info: www.comune.crissolo.cn.it

Domenica 27 novembre, appuntamento dalle 9 alle 19 a Carrù in piazza Perotti con il Mercatino di Natale. Ci saranno Babbo Natale, cioccolata calda, vin brulè e tanto altro.
Info: www.facebook.com/prolococarru

A Polonghera è in calendario la Fiera di Santa Caterina con numerose attività a fare da corollario alla fiera commerciale che avrà luogo, a partire dalle 9, domenica 27 novembre. Sabato sera ci sarà la “Sina dij Salam”, cena su prenotazione organizzata per le 20, presso il Circolo culturale ricreativo "Mimmo Griffa". Nella giornata di domenica ci saranno la fiera commerciale per le vie del paese, lo stand di stime del peso e giochi a sorpresa. Sotto l’ala comunale alle 11.15 avrà luogo la premiazione del concorso fotografico “Genti e Luoghi delle Terre di Mezzo” di Octavia.
A pranzo possibilità di replicare il “Disnè dij Salam” su prenotazione.
Info: www.facebook.com/proloco.polonghera.3

Domenica 27 novembre a Vernante è in programma “Sapori di Neve” con mercatini natalizi nel centro storico. Saranno presentate le novità delle attività outdoor invernali come il centro sleddog e l'inaugurazione della pista artificiale di pattinaggio su ghiaccio. Dalle 10.30 alle 12.30 presso il Centro Visita del Parco, ci sarà il laboratorio per bambini dedicato alla natura e ai suoni. Evento gratuito con iscrizione obbligatoria. Nel pomeriggio si terranno esibizioni diffuse degli allievi della scuola di musica di Prismadanza e uno spettacolo musicale itinerante a tema natalizio con Prismabanda, degustazioni di caldarroste, vin brûlé, cioccolata calda e vendita di dolci. L’evento sarà anche l’occasione per visitare “il paese di Pinocchio” con i suoi murales.
Info: www.comune.vernante.cn.it

Sabato 26 e domenica 27 novembre torna a Pamparato la sagra del grano saraceno e della castagna bianca. Sabato è in programma una cena di apertura con i prodotti tipici nei ristoranti locali e su prenotazione. Domenica alle 10 la Santa Messa animata dal coro di voci bianche, seguirà il concerto di Natale ospitato nella chiesa di San Biagio. Dalle 12.30 nell’ex asilo si potranno gustare spazio le delizie di Pamparato e della Valle Casotto: polenta di frumento, castagne bianche, formaggi, paste di meliga e miele. Per l’intera giornata ci sarà il mercatino di Natale. Musica folk occitana e canti tradizionali piemontesi.
Info: www.facebook.com/Pro-Loco-Pamparato-1652059475040627

Domenica 27 novembre a Racconigi torna il Trovarobe, mercatino dell’antiquariato, collezionismo e modernariato. Dalle ore 7.30 alle 18 circa, le vie e le piazze del centro storico della città saranno animate da più di 100 bancarelle piene di curiosità e oggetti inaspettati. Durante la giornata visite guidate al Castello, da vedere anche la Pinacoteca Levis Sismonda, il Museo della Seta e il Centro Cicogne e Anatidi. Info: www.facebook.com/ufficioturistico.racconigi

A Saluzzo, a partire da questo fine settimana, inizieranno gli appuntamenti con “Il tuo Natale a Saluzzo”, calendario di iniziative natalizie.  Sabato 26, giorno della Fiera di Sant’Andrea, dal mattino, 250 abeti di Natale addobbati dai ragazzi del centro diurno “Le nuvole” illumineranno il centro cittadino. Dalle 16.45 in piazza Vineis, è in programma “Moonlight. Luce di Luna”, suggestivo spettacolo itinerante sui trampoli con costumi illuminati. Sempre in piazza Vineis, alle 17.30 verrà acceso il grande albero di Natale. In serata ci sarà la grande polentata su prenotazione e la serata danzante. Domenica 27 ci sarà la possibilità di fare acquisti con “Negozi in strada Black edition”. Dalle 10 in via Savigliano sarà allestito il Balloon Teather, una mongolfiera che diventa stazione meteorologica per spiegare in modo divertente a grandi e piccini i cambiamenti climatici. Info: https://fondazionebertoni.it

- Musica e spettacoli

Doppio appuntamento musicale a Busca per sabato 26 novembre. Alle 21, al Teatro Civico andrà in scena il concerto “Fantasie”, ultimo appuntamento della rassegna organizzata dall’associazione Amici della Musica di Busca. Alberto Navarra al flauto e Martina Consonni al pianoforte proporranno brani di Robert Schumann, Francis Poulenc e Richard Strauss. L’ingresso è gratuito con precedenza ai soci, consigliata la prenotazione. Sempre sabato, alle 21, al Convento dei Cappuccini di Busca la Corale Alpina Valle Maira, diretta da Umberto Bo, presenterà la decima rassegna corale Canté per conté. Ospite del concerto sarà il coro di Monte Saccarello della sezione Ana di Imperia, diretto da Giampaolo Michele. Ingresso libero. Info: www.comune.busca.cn.it

“Na séira Piemuntéisa” è il titolo dell’evento che andrà in scena a Costigliole Saluzzo sabato 26 novembre alle 20.45. Nel salone polivalente di via Busca verrà proposto uno spettacolo interamente in piemontese con momenti di musica, umorismo, poesia tutto rigorosamente in Piemontese. La parte canora della serata sarà affidata ai gruppi “Le giovani voci del Monviso” e i “10 Piasent” mentre la parte legata all’umorismo e alle poesie sarà affidata ad alcuni costigliolesi che si alterneranno sul palco tra una esibizione canora e l’altra. Non una serata di musica, quindi, e nemmeno una sorta di rivista comica ma un insieme, sapientemente dosato, in cui tutte le proposte della serata avranno spazio in un alternarsi di momenti più leggeri ad altri più intimi e coinvolgenti. Info: www.facebook.com/ATPCostiglioleSaluzzo

"Festivalis et noli contristari" è una rassegna di musica e parole al monastero benedettino di San Biagio Mondovì con eventi a ingresso gratuito. Posti limitati, necessaria la prenotazione. Sabato 26 novembre, alle 18 si esibiranno Les Trobairitz, duo composto da Paola Bertello (cantante e ricercatrice) e Cecilia Lasagno (arpa e voce) con un concerto divulgativo che ripercorre la storia delle lingue minoritarie d’Europa attraverso un repertorio eterogeneo che si estende dalla poesia cortese femminile del tredicesimo secolo fino alla canzone contemporanea in lingua catalana. Il Monastero, in via Strada di Morozzo, 12 Mondovì, è la nuova sede di Casa do Menor Italia Onlus. Si raccomanda di arrivare almeno 15 minuti prima dell’evento.
Info e programma completo della rassegna: www.facebook.com/monasterosanbiagiomondovi

A Mondovì ritornano gli appuntamenti della rassegna letteraria-teatrale “Aspettando il Natale”, dedicata al pubblico dei lettori più giovani. La sede di svolgimento degli incontri previsti, rivolti principalmente ai bambini della fascia di età 3 – 11 anni, è la Biblioteca Civica di Mondovì Piazza. Gli spettacoli sono aperti a tutti ed al termine di ogni incontro verrà offerta una piccola merenda ai presenti. Il calendario di proposte quest’anno inizierà sabato 26 novembre alle 15.30 con “Magia”, spettacolo interattivo di letture animate, narrazioni, animazione teatrale e attività grafico pittorica. Info: https://comune.mondovi.cn.it/notizie/1455174/rassegna-aspettando-natale

A Saluzzo inizia sabato 26 novembre alle 21 la stagione teatrale dialettale organizzata da Ratatoj e Comune al teatro Magda Olivero. I primi a calcare la scena saranno gli attori della compagnia “Siparietto di San Matteo” di Moncalieri con lo spettacolo “L’hai falo per amor”, una commedia brillante in due atti in lingua piemontese di Secondino Trivero. Il costo del biglietto è di 8 euro.
Info: https://cinemateatromagdaolivero.it/evento/lhai-falo-per-amor

Sabato 26 novembre alle 21 presso la chiesa "Santa Maria del Monastero" in Manta si terrà un concerto della banda musicale di Boves "La Rumorosa" in favore dell'associazione di genitori "L'Airone". Saranno eseguite musiche che spazieranno dalla poetica "What a wonderful world" all'opera più jazz "Mercy, mercy, mercy" di Nat Adderley, passando per Havana, un mix tra il genere pop e latino. Non mancherà poi "Looney tunes" l'indimenticabile sigla di apertura dei cartoni animati prodotta dalla Warner Bros. Ingresso libero e le eventuali offerte andranno a sostegno delle attività istituzionali dell'associazione che si occupa principalmente di bambini e ragazzi con autismo. Info: www.facebook.com/associazione.airone

Sabato 26 novembre il Cinema Vekkio di Corneliano si animerà dalle 20 con il Brigante fest: cinque gruppi underground dell’etichetta Brigante records si alterneranno sul palco di corso Riddone. Si esibiranno i Boschi bruciano, i Voices and Lights, i Regno, i Flying disk e i Mother.
Info: www.facebook.com/cinemavekkio

Sabato 26 novembre alle 21 presso la bocciofila Forti Sani a Fossano andrà in scena il concerto di Santa Cecilia presentato dalla Filarmonica Arrigo Boito in ricordo della presidente onoraria Clara Riorda. Dirigerà il maestro Alessio Mollo. Ingresso libero.
Info: www.facebook.com/ArrigoBoitoFossano

A Centallo sabato 26 novembre a appuntamento con la cultura, i balli e la musica occitana. Sul palco del Pala Crf saliranno i Bistrò Dalfin con il carismatico Sergio Berardo (ghironde, organetto, cornamuse e voce) e i suoi compagni Dino Tron (fisarmonica, organetto e cornamuse), Carlo Revello (basso e ukulele basso) e Riccardo Serra (batteria). Ingresso 10 euro. Servizio bar interno.
Info: www.facebook.com/loudalfinofficial

Nei quartieri di Alba, a partire da questa domenica, arriva il Circo nei Quartieri con la sua carovana di luci, colori, magia e divertimento. La prima tappa sarà al cinema Moretta, domenica 27 novembre alle 16, con i fratelli Forstner che proporranno dei classici intramontabili, tra pattinatori sfreccianti a grande velocità, pagliacci ed esibizioni pirotecniche con l’hula hop, senza dimenticare gli sketch. Ingresso su prenotazione fino ad esaurimento posti.
Info: www.facebook.com/CollisioniFestival

Domenica 27 novembre alle 11 nella chiesa di San Giuseppe in piazzetta Giovanni Paolo II ad Alba, è in programma “Romeo, Giulietta e altre storie”, proposto dal Duo Siloti. Sul palco il duo a quattro mani composto da Olga Monakh e Nicolas Bringuier, che eseguirà musiche di Schubert, Mendellsohn, Čajkovskij, e Brahms. Il prezzo del biglietto è 15 euro, i minori di dieci anni entrano gratis. Info e prenotazioni sul sito www.albamusicfestival.com

A Saluzzo appuntamento domenica 27 novembre alle 17 con la rassegna “I Salotti Musicali” al Monastero della Stella. Ospiti del primo concerto sono i giovani musicisti, di 18 e 21 anni, Letizia Gullino, al violino, e Luca Troncarelli al pianoforte, studenti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Il programma prevede la Sonata in si bemolle maggiore n° 40, K. 454 di Wolfgang Amadeus Mozart, l’Introduzione e Rondò Capriccioso op. 28 di Charles Camille SaintSaëns e la Sonata in La maggiore di César Franck. Ingresso libero, prenotazioni sul sito: www.monasterodellastella.it
Info: www.facebook.com/monasterodellastella

A Savigliano domenica 27 novembre alle ore 17.00, presso il cinema Aurora, ci sarà lo spettacolo musicale "Se Tu Sapessi Il Bene Che Io Ti Voglio" con Le Madamè, gruppo musicale tutto al femminile. Un viaggio nella musica popolare italiana, tra canti di lavoro, d’amore e di speranza. A cura dell'Associazione Mai + sole in occasione del quindicesimo anno di attività. Ingresso libero. Info: www.facebook.com/madame.musicband

Domenica 27 novembre, ultimo appuntamento con la rassegna “Un sipario tra cielo e Terra, grandi e piccini a teatro" all’Auditorium Civico di Borgo San Dalmazzo.   Alle 17.30 la compagnia “I teatri soffiati” presenterà lo spettacolo “Hansel und Gretel”, la fiaba classica dei fratelli Grimm trattata con sapienza e brillantezza, musica dal vivo, mistero e magia. Adatta per bambini dai 5 anni. Ingresso intero 5.00 euro. Sotto i 10 anni ridotto 4.00 euro. Gratuito sotto i tre anni.
Info: www.melarancio.com/un-sipario-tra-cielo-e-terra-borgo-san-dalmazzo

Domenica 27 novembre alle 18.00 presso la Sala delle Colonne del Filatoio a Caraglio si terrà il concerto “Con un filo di voce”, che vuole tessere fili per il volontariato: giovani e fragilità per “urlare con un filo di voce”. I giovani delle scuole musicali di Caraglio e Boves hanno realizzato in questi mesi brani insieme agli ospiti dei centri diurni del territorio. Ingresso libero, evento accessibile anche alle persone con disabilità. Durante il concerto saranno cantati e suonati brani originali messi in scena per l’occasione. Alcuni ironici, altri divertimenti e dissacranti. Con lo spirito di fare musica, insieme, fare cultura, strappare un sorriso e qualche applauso con il “filo” conduttore del tema sociale e del volontariato a tessere di molti colori l’iniziativa.
Info: www.filatoiocaraglio.it/2022/11/22/con-un-filo-di-voce-concerto-per-il-volontariato

A Villanova Mondovì, in occasione Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, domenica 27 novembre alle ore 21.00 presso il teatro "Garelli" si svolgerà lo spettacolo "𝗩𝗶𝗼𝗹𝗲𝗻𝘁𝗲𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗱𝗼𝗻𝗻𝗲", un caleidoscopico intreccio tra prosa, danza e musica per riflettere su una piaga culturale divenuta oggi un’emergenza sociale. La regia e l’adattamento testi sono di Elena Vacchetta, le coreografie di Sara Armando. Musiche cantate e suonate dal vivo Manuel Alciati e Monica Sciolla. Recitano Claudia Badalì, Sara Bertini, Valeria Bruno, Lucia Carenini, Laura Gallina, Tiziana Prato, Manuel Alciati ed Elena Vacchetta. Danzano: Sara Armando, Elena Bruno, Arianna Comino, Jenny Fassinotti ed Erika Santona. Cantano e suonano Monica Sciolla e Manuel Alciati. Ingresso gratuito. Info: www.comune.villanova-mondovi.cn.it

A Fossano domenica 27 novembre alle 11, per la rassegna “Domeniche in Musica” organizzato dalla Fondazione Fossano Musica, è in programma a palazzo Burgos un concerto di arpa e piano, con Carolina Coimbra e Andrea Stefenell. Musiche di Bach, Reniè, Spohr, Hindemith, Thomas.
Info: https://fondazionefossanomusica.it/it/evento/arpa-e-piano

Simone Moretto è il protagonista di “Actorman”, in programma in data unica domenica 27 novembre alle 16 al Teatro Fratelli Vacchetti di Carrù. Uno spettacolo esilarante che, tra relazioni amorose fallimentari, lavori precari, coinquilini folli e corsi di recitazione improbabili, racconta, in un mare di risate, l’avventura professionale che ha trasformato Simone da Aosta in un attore.
I biglietti costano 10 euro. Si possono acquistare direttamente sul sito www.torinospettacoli.it

- Arte e cultura
I Colori della Fede a Venezia: Tiziano, Tintoretto, Veronese è la mostra ospitata nel Complesso Monumentale di San Francesco con cinque pale d’altare di Tiziano Vecellio, Jacopo Robusti detto il Tintoretto e Paolo Veronese che incarnano l’essenza dell’arte veneziana. Le opere provengono da alcune tra le maggiori chiese lagunari e presentano in perfetto dialogo cronologico e stilistico i temi fondamentali dell’iconografia dedicata alla vita di Cristo: l’Annunciazione, il Battesimo, l’Ultima cena, la Crocifissione e la Resurrezione, offrendo una percezione di come il colore veneziano si sia posto al servizio della sacra narrazione. La mostra è visitabile, con ingresso libero, fino al 5 marzo 2023. Orario nel fine settimana: sabato e domenica: 10- 19.30.  Sabato 26 e domenica 27 novembre alle 15.30 sono previste visite guidate. Oltre alle visite guidate su prenotazione, sono previsti laboratori ed eventi collaterali. Info: www.fondazionecrc.it

La “Mostra Mercato di Presepi dal Mondo” torna domenica al Monastero di San Biagio di Mondovì, nuova sede di “Casa do Menor”. Si potranno trovare natività provenienti da Kyrgyzstan, Guatemala, Thailandia, Indonesia, Turchia, Kenia, Peru, Ecuador, Ucraina, Polonia che fino al 6 gennaio 2023 sarà possibile ammirare o acquistare. La Mostra Mercato di Presepi dal Mondo si potrà visitare tutti i sabati, le domeniche e i festivi fino all’Epifania dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19. Info: www.aquilonefarigliano.org

A Serralunga d’Alba sabato 26 novembre alle 18.30 il Laboratorio di Resistenza Permanente ospita il grande Enrico Vanzina. Figlio del grande regista Steno è uno dei fondatori della commedia italiana. Nel 1976 ha iniziato a scrivere sceneggiature e da allora ha collaborato con i maggiori esponenti del nostro cinema. Nel corso degli ultimi quarant’anni ha firmato, insieme al fratello Carlo, alcuni dei più grandi successi al botteghino italiano. Alla Fondazione Mirafiore terrà un incontro, moderato dal giornalista Emilio Targia, che prenderà spunto dal suo ultimo libro fresco di pubblicazione: “Il cadavere del Canal Grande”. Info e prenotazioni su www.fondazionemirafiore.it

Ad Alba, presso la Fondazione Ferrero, fino a domenica 8 gennaio, c’è una mostra dedicata allo scrittore e partigiano Beppe Fenoglio “Canto le armi e l’uomo. 100 anni con Beppe Fenoglio”. Il percorso espositivo si articola in otto sezioni tematiche e biografiche in cui il racconto si struttura attraverso documenti autografi, immagini fotografiche e audiovisive, opere d’arte, manifesti e altri oggetti, tra cui libri e cimeli. All’ingresso della mostra sono presentate le armi di Fenoglio partigiano, in particolare una carabina M1-30 di fabbricazione americana, e la sua macchina da scrivere Olivetti. Ingresso gratuito. Info: www.fondazioneferrero.it/mostra-fenoglio

A Cherasco fino al 22 gennaio si può visitare la mostra “Joan Miró: l’alfabeto del segno e della materia” a Palazzo Salmatoris. Oltre 90 le opere esposte, di cui più di 40 di Miró, per un’esposizione che documenta la straordinaria vita artistica del Maestro catalano. Nato nel 1893 a Barcellona, Miró è tra i massimi esponenti del Surrealismo, ha attraversato e influenzato la maggior parte delle correnti artistiche che hanno caratterizzato il Novecento.
Il sogno e la ricerca della massima libertà espressiva accompagnano lo spettatore per tutta la visita, in cui le opere del pittore dialogano con le opere presenti dei maggiori artisti internazionali. Un percorso artistico in cui sono esposti lavori anche di Dalì, De Chirico, Capogrossi ed Hartung. Info: www.comune.cherasco.cn.it
 “Mirò: sogno, forza e materia”, la mostra dedicata al celebre artista catalano, apre al pubblico in Casa Francotto a Busca. Domenica 27 novembre, in abbinamento alla rassegna espositiva dell’artista catalano, viene proposta un’escursione con accompagnatore naturalistico di 5 km dal titolo “Busca etrusca e romana”, alla scoperta dei segni delle civiltà etrusche e romane sulla collina buschese. Info: www.facebook.com/comunedibusca

Il Filatoio Rosso di Caraglio, setificio seicentesco, accoglie la mostra «Steve McCurry. Texture» con cento immagini del grande fotografo statunitense che accompagna i visitatori in un viaggio che documenta etnie, popoli e culture differenti. Una narrazione che parte da una sezione dedicata al tema della manifattura e della produzione e prosegue con una galleria dei più famosi ritratti di Steve McCurry, in cui i soggetti ripresi esprimono con fierezza il loro “essere” tanto nei ricchi abiti tibetani quanto nelle più semplici vesti dei rifugiati afgani, come nel caso dell’icona Sharbat Gula.  L’esposizione sarà aperta fino al 29 gennaio 2023. Orario del fine settimana: sabato, domenica dalle 10 alle 19. Biglietti: intero 12 euro, ridotto 9, ingresso gratuito fino a 6 anni e tesserati Abbonamento Musei Piemonte e Valle d’Aosta. Info: Info. www.fondazioneartea.org  e www.filatoiocaraglio.it

A Bra è aperta la mostra “I Maestri”, ospitata all’interno di Palazzo Mathis, dedicata agli esponenti più rappresentativi del panorama artistico piemontese del secolo scorso (con alcune incursioni nel resto dell’Italia). Le sale affrescate dello storico edificio vedranno esposte opere di Carol Rama, Pinot Gallizio, Giacomo Soffiantino, Francesco Tabusso, Renato Guttuso, Alessandro Lupo, Mario Schifano, Arturo Martini, Piero Ruggeri, Ezio Gribaudo e Salvo, Ugo Nespolo, Omar Galliani, Aldo Mondino, Romano Reviglio, Francesco Preverino, Ermanno Barovero, Ugo Giletta e Luisa Valentini.
 La mostra è visitabile ad ingresso libero dal giovedì al lunedì in orario 9/12,30 e 15/18 fino all'8 gennaio 2023. Info: www.turismoinbra.it
 
Prosegue la proposta del tour “Alba industriale”. Accompagnati da una guida sarà possibile visitare il centro storico della città viaggiando nel tempo per scoprire i siti dell’archeologia industriale albese, i luoghi di nascita delle grandi aziende oggi famose in tutto il mondo. Per prenotare compilare il modulo su www.turismoinlanga.it

Nel fine settimana sono in programma le visite speciali al Castello della Manta. Sabato 26 ritorna lo speciale “E’ tutto per gioco”, percorso per bambini e famiglie. Sempre sabato, «Affreschi e antiche scritture» al via alle 11.30 e 15.30.  Domenica 27 novembre, sempre alle 11.30 e alle 15.30, ci sarà «Ti racconto i protagonisti» per scoprire le gesta e le vite, ad esempio, del marchese di Saluzzo Tommaso III, degli eroi ed eroine della Sala Baronale con i loro abiti eleganti, nelle cui fattezze si celano Valerano e Clemenzia Provana, signori della Manta, di Michele Antonio e Valerio, conti Saluzzo della Manta. La visita comprende una passeggiata nel bosco del Castello per ammirare i colori cangianti dell’autunno, alla scoperta dell’antica via della boschina.
Info e prenotazioni: https://fondoambiente.it/luoghi/castello-della-manta

A Robilante domenica 27 novembre, dalle 10 alle 12, il Museo della Fisarmonica ed il Museo del suono e della comunicazione apriranno le porte ai visitatori, permettendo loro di scoprire diverse curiosità, sul suono e la relativa trasmissione all’interno di sale ricche di radio e grammofoni o come è composta una fisarmonica, quali sono i balli tipici della Valle Vermenagna, la tradizione della festa delle Leve e dell’intaglio del legno. Consigliata la prenotazione della visita guidata (della durata di 30 minuti, con inizio visita all’ora ed alla mezz’ora).
Info: www.comune.robilante.cn.it (area tematica “Vivere Robilante”).

B.A.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU