/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2022, 20:25

Il “Denina Pellico Rivoira” e l’Europa. Serata di presentazione dei progetti internazionali svolti nell’Istituto

E’ stato interessante il confronto tra esperienze, l’ascolto di testimonianze di studenti e famiglie rispetto ai punti di incontro, alle particolarità, alle differenze e alle difficoltà incontrate durante l’accoglienza o la permanenza in altri Paesi europei

Il “Denina Pellico Rivoira” e l’Europa. Serata di presentazione dei progetti internazionali svolti nell’Istituto

Venerdì 25 Novembre 2022, alle 17:30, presso l’Aula Magna della sede “Pellico” dell’Istituto, si è svolta la serata di presentazione e disseminazione dei progetti internazionali che hanno coinvolto e stanno coinvolgendo la scuola.

Durante l’incontro, sono stati presentati la piattaforma digitale E-Twinning, il progetto Erasmus+“Vivere insieme in modo sostenibile”, che ha coinvolto l’istituto con tre mobilità e scambi con scuole della Germania, della Spagna e della Romania, e il progetto Transalp, che prevede mobilità di studenti da e verso la Francia, a studenti, famiglie e docenti.

L’incontro è stato moderato dal Dirigente, Flavio Girodengo, il quale ha introdotto i vari interventi relativi alle esperienze svolte e dialogato con i protagonisti delle mobilità e degli scambi, per evidenziare punti di forza e eventuali criticità rilevate durante le attività e gli .

La professoressa Raffaella Cometto, che ha redatto il progetto Erasmus che ha coinvolto tre classi dell’Istituto, ha illustrato brevemente la piattaforma di comunicazione digitale “E-twinning” e il programma Erasmus+, mentre la professoressa Giuseppina Bonardi ha presentato “Transalp”, invitando una studentessa e il suo corrispondente francese a parlare della loro esperienza.

Le tre mobilità Erasmus+ in Germania, Spagna e Romania sono state descritte dai docenti, Manuela Bosio e Daniela Cozzupoli, per la Germania, Raffaella Cometto e Valentino Foti per la Romania e  Cristina Spada e Giuseppe Tardivo per la Spagna e da alcuni studenti protagonisti degli scambi con le loro famiglie.

E’ stato interessante il confronto tra esperienze, l’ascolto di testimonianze di studenti e famiglie rispetto ai punti di incontro, alle particolarità, alle differenze e alle difficoltà incontrate durante l’accoglienza o la permanenza in altri Paesi europei.

Anche la differenza tra sistemi scolastici è stata motivo di discussione e spunto per la riflessione su eventuali possibilità di crescita e miglioramento del nostro.

Dall’incontro sono emerse molte informazioni interessanti e, soprattutto, è stata messa in luce la consapevolezza della grande opportunità di crescita e arricchimento che certi progetti possono  rappresentare per gli studenti e per la scuola, con l’auspicio che possano continuare e estendersi negli anni a venire, rendendo l’Istituto sempre più aperto verso il Mondo 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium