/ Attualità

Attualità | 29 novembre 2022, 06:55

Farmacie di turno notturno anche fuori Savigliano? Racconigi non ci sta

Il “caso” è oggetto di discussione dopo che i farmacisti saviglianesi hanno sollecitato maggior collaborazione da parte dei colleghi del distretto sanitario. Toccherà all’Asl Cn1 dirimere la questione, che registra pareri discordi

i farmacisti saviglianesi hanno sollecitato maggior collaborazione da parte dei colleghi del distretto sanitario saviglianese

i farmacisti saviglianesi hanno sollecitato maggior collaborazione da parte dei colleghi del distretto sanitario saviglianese

Sta facendo discutere la possibilità di estendere – nel distretto saviglianese dell’Asl Cn1 - i turni notturni settimanali delle farmacie anche agli altri paesi oltre Savigliano.

Sono stati i farmacisti saviglianesi a chiedere, nei giorni scorsi, una ridistribuzione del carico, ma da Racconigi, il secondo maggior centro dopo Savigliano, arriva una netta opposizione.   

Questo il testo di un comunicato che i farmacisti della Città del Castello hanno reso noto per motivare la loro contrarietà.

"In relazione alla questione riguardante la riorganizzazione dei turni notturni ora svolti dalle farmacie di Savigliano che si vorrebbero invece estendere su tutti i paesi del distretto, ci preme chiarire alcune inesattezze.
La legge regionale del Piemonte n. 21 del 14 maggio 1991,che disciplina le norme per l’esercizio delle funzioni farmaceutiche e quindi anche i turni notturni, ci risulta rispettata e correttamente applicata perché all’art. 16 ammette che il servizio di guardia notturna possa essere fatto da un numero fisso di farmacie, quindi in deroga all’obbligo di turnazione su tutto il territorio. Del resto, diversamente opinando, in tutti questi anni le farmacie di Savigliano avrebbero lavorato in una situazione di illegalità.
Piuttosto, la turnazione notturna delle sole farmacie saviglianesi rientrava e rientra in una corretta logica di utilità e pubblico servizio che distribuisce i turni notturni solo nei comuni ove ha sede un ospedale con un Pronto Soccorso.
Infatti, se così non fosse, chi esce in piena notte dal Pronto Soccorso potrebbe doversi fare svariati chilometri alla ricerca di una farmacia aperta, con il rischio di non trovare il medicinale prescritto in una farmacia che non opera abitualmente con i pazienti del Pronto Soccorso.
L’attuale turnazione ha anche dimostrato nell’applicazione pratica di questi anni una piena corrispondenza alle esigenze dei servizi alla salute della popolazione, sia perché a Savigliano è allocato l’ospedale di riferimento degli altri comuni del distretto, ma anche in considerazione della distribuzione territoriale della popolazione che vede nel comune di Savigliano il centro più abitato e non da ultimo per il fatto che tale metodo ha confermato la propria validità non facendo mai registrare casi di disservizio.
La scelta di estendere i turni non appare neanche motivata dal fatto che altre Asl, come quella di Mondovì e Ceva, hanno recentemente cambiato turnazione perché a quanto ci risulta si sono verificate disagevoli ricadute sulla popolazione.
Gli inconvenienti potrebbero quindi non essere indifferenti e come ulteriore ricaduta, aderendo ai turni notturni proposti dai colleghi saviglianesi, le farmacie di Racconigi potrebbero non più garantire gli attuali turni di appoggio domenicali che prevedono per ogni farmacia di Racconigi un turno ogni tre domeniche.
Quindi, ci preme sottolineare che il consenso delle farmacie del territorio rispetto alla proposta dei colleghi saviglianesi non è unanime e pertanto confidiamo che le autorità coinvolte nella decisione, il Sindaco di Savigliano e l’AslCn1, tengano in considerazione l’erogazione del miglior servizio possibile per tutti i cittadini del territorio, facendo prevalere i servizi alla salute".


Toccherà all’Asl dirimere la questione visto che, contrariamente a quanto pareva in prima istanza, non c’è unanimità di vedute. E il parere contrario dei farmacisti di Racconigi non è certo irrilevante.

GpT

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium