/ Solidarietà

Solidarietà | 29 novembre 2022, 19:07

Wild Life Protection: dal gruppo di attivisti albesi un impegno concreto a favore dell’ambiente

Con un documentario il sodalizio lancia una campagna di sensibilizzazione per la conservazione dei mari. La presentazione il 3 dicembre a Guarene

Wild Life Protection: dal gruppo di attivisti albesi un impegno concreto a favore dell’ambiente

Il Wild Life Protection ETS ha sempre considerato la tutela dell'ambiente marino una questione di primaria importanza per la conservazione della biodiversità sulla terra e dei suoi ecosistemi.

I primi passi mossi dall'associazione ambientalista, composta fin dall’inizio da un gruppo di giovanissimi tra i 10 e i 12 anni, oggi ormai maggiorenni, sul tema dell’ambiente marino, risalgono al maggio 2021, quando diedero vita al progetto "4 the Sea", un’iniziativa di sensibilizzazione attraverso quattro conferenze in diretta streaming.  

L'anno successivo il gruppo decise di organizzare qualcosa di più incisivo, per meglio supportare le numerose realtà che in tutta Italia si occupano della conservazione dei nostri mari. Nasce così "Underwater”, che diventa non soltanto una campagna di sensibilizzazione, ma anche un lavoro diretto e concreto sul campo.

 

Così durante l’estate del 2022, i ragazzi del Wild Life Protection ETS, entra dapprima in contatto con numerosi centri di recupero, per poi pianificare una serie di spedizioni sull’intero territorio italiano, con lo scopo di documentare tutto il lavoro di conservazione che veniva fatto nei diversi centri. 

Tra le varie spedizioni, quella forse più significativa è stata quella che li ha portati al TurtleRescue Centre di Lampedusa, dove per una settimana i ragazzi hanno potuto lavorare direttamente sul campo. Il risultato finale è stata la realizzazione di un documentario sui mari italiani, soprattutto al seguito di uno dei suoi animali più minacciati: la tartaruga marina.

Il prossimo 3 dicembre il documentario verrà presentato ufficialmente al pubblico, con un’iniziativa di raccolta fondi a favore di un nuovo e concreto progetto WLP che viene portato avanti in collaborazione con uno dei centri di recupero conosciuti in Sud Italia, presso il ristorante e resort “La Madernassa” di Guarene.

Il documentario verrà poi reso disponibile su tutti i canali social. 

Wild Life Protection ETS è un’associazione ambientalista, registrata come “Ente del Terzo Settore”, fondata ufficialmente il 19 marzo 2022, ma attiva, in modo informale, dal 2015. L’associazione, composta principalmente da ragazzi, si occupa di tutela del mondo animale, ambientale e della salvaguardia della biodiversità nel mondo. Il Wild Life Protection ETS realizza eventi e raccolte fondi per finanziare centri che, in Italia e all’estero, proteggono gli animali e la natura. Parallelamente a queste attività, l’associazione organizza eventi di sensibilizzazione, dirette streaming e realizza video-documentari per diffondere l’importanza della salvaguardia del nostro pianeta e realizza percorsi didattici con le scuole, di ogni ordine e grado, per coinvolgere i giovani nell’attività e educarli sul tema, collaborando con enti, istituzioni e associazioni per progettare azioni concrete sul territorio.

IL TRAILER [VIDEO]

Maggiori informazioni disponibili sul sito https://www.wildlifeprotection.it/, contattando la mail info@wildlifeprotection.it o il numero 333/94.45.210.

Andrea Olimpi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium