/ Solidarietà

Solidarietà | 02 dicembre 2022, 11:42

A San Rocco Castagnaretta di Cuneo torna la bancarella missionaria

Sabato 3, domenica 4 e ancora mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre prima e dopo le messe nella chiesa parrocchiale con una ricca esposizione di lavori artigianali di cucito, ricamo, maglia, uncinetto, addobbi natalizi… e tante idee regalo

A San Rocco Castagnaretta di Cuneo torna la bancarella missionaria

Anche quest’anno ritorna a San Rocco Castagnaretta di Cuneo la tradizionale bancarella missionaria, sabato 3 e domenica 4 e ancora mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre prima e dopo le messe nella chiesa parrocchiale con il seguente orario: sabato e mercoledì, alla messa prefestiva delle 18; domenica e giovedì alla messa delle 10,30.

I visitatori troveranno una ricca esposizione di lavori artigianali di cucito, ricamo, maglia, uncinetto, addobbi natalizi… e tante idee regalo.

La Bancarella Missionaria è nata in occasione della partenza di don Flavio Luciano, allora curato presso la parrocchia di San Rocco, per la sua missione in Brasile, dove nel 2000 ha fondato il Centro Dorçelina Folador in Varzea Grande. Il Centro ogni anno accoglie un gran numero di giovani mamme (circa 500) in difficoltà economiche ed offre loro corsi per inserirsi nel mondo del lavoro. Dopo la partenza di don Flavio alcune signore decisero di aiutarlo, mettendo a disposizione del progetto le loro abilità. Nel corso degli anni molti sono stati i progetti sostenuti in favore dei missionari diocesani tra i quali anche il nostro parroco don Carlo Pellegrino.

Quanto verrà raccolto in questa occasione sarà destinato all’Associazione ACAMIS (Associaçao Caminhando Para Mais Um Sonho) che accoglie ragazzi e ragazze povere della periferia di Varzea Grande (MT – Brasile).

L’associazione propone attività di doposcuola, ludiche, sportive, musica, danza, teatro e intrattenimento a ragazzi con famiglie in difficoltà per evitare che trascorrano la giornata per strada con cattive compagnie ed esposti a pericoli. Quanto raccoglieremo sarà destinato all’associazione per garantire almeno un pasto al giorno ai ragazzi che accoglie e per acquistare materiale scolastico. Nell’estate scorsa un gruppo di giovani della parrocchia di San Rocco ha visitato le missioni nelle quali ha lavorato don Carlo ed in particolare la visita a questo centro è stata toccante per il contatto diretto con questa realtà di bambini e ragazzi ai quali basta veramente poco per essere felici.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium