/ Agricoltura

Agricoltura | 02 dicembre 2022, 16:51

Progetto FiReZof, a Racconigi e Lagnasco giornata dimostrativa sul fertilizzante organico

Lunedì 12 dicembre appuntamento alle 10 presso l’azienda suinicola Bonetto e alle 14 nell’impresa frutticola F.lli Pansa

Progetto FiReZof, a Racconigi e Lagnasco giornata dimostrativa sul fertilizzante organico

Lunedì 12 dicembre si terrà la giornata dimostrativa del progetto FiReZof, per la gestione e valorizzazione dei Reflui Zootecnici nei frutteti della provincia di Cuneo. L’appuntamento è fissato alle 10 presso l’azienda suinicola Bonetto di Racconigi e continuerà, alle 14, presso l’azienda frutticola F.lli Pansa di Lagnasco e riguarda la realizzazione di un fertilizzante organico, prodotto a partire da reflui zootecnici (liquame suino) ed ottenuto in seguito ad un processo di trasformazione sostenibile sotto il profilo delle emissioni oltre che dei costi, facilmente trasportabile ed utilizzabile mediante i comuni sistemi di distribuzione dei fertilizzanti chimici. Il progetto FiReZof è realizzato dall’Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (Disafa), con il contributo della Fondazione CRC, in collaborazione con Confagricoltura Cuneo, Inamoter e AOP Piemonte. Per iscriversi alla giornata dimostrativa è necessario compilare il modulo online all’indirizzo https://forms.gle/BJwSuzfXncec4R5z5 

Nel dettaglio, il programma della giornata dimostrativa prevede l’incontro alle ore 10, presso l’azienda suinicola Bonetto di Racconigi, e l’avvio ai lavori con la presentazione del progetto. Il gruppo meccanica Disafa illustrerà l’impianto pilota parlando delle tecniche di separazione meccanica e di acidificazione per la gestione sostenibile dei liquami di suini. A seguire l’Istituto di ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche Inamoter tratterà i temi del processo di compostaggio e della produzione di fertilizzanti organici pelletati.

Nel pomeriggio, alle ore 14, ci si sposterà presso l’azienda frutticola F.lli Pansa di Lagnasco per assistere, dopo una presentazione generale, alla dimostrazione dell’utilizzo di droni e strumenti dell’agricoltura di precisione e del prototipo di macchina per la distribuzione in frutteto, a cura del gruppo meccanica di Disafa. Gli esperti del gruppo di chimica agraria di Disafa, invece, commenteranno le potenzialità e i limiti del separato solido in relazione alla fertilità del suolo mentre il gruppo arboricoltura farà alcune considerazioni sull’applicazione di reflui pelletati in frutteto.

L’iniziativa è valida per il riconoscimento dei crediti formativi da parte di Collegio Interprovinciale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di AL, AT, CN, TO e Valle d’Aosta e Federazione Interregionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali del Piemonte e della Valle d’Aosta.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium