/ Attualità

Attualità | 02 dicembre 2022, 13:21

L'Alberghiero di Mondovì chiude i festeggiamenti per i 50 anni di fondazione con la consegna delle borse di studio [FOTO]

La mattinata è stata occasione per consegnare anche un contributo di duemila euro destinato alla Fondazione Cucine Colte dopo il successo della cena solidale organizzata per "GustaCherasco" con il catering inclusivo "BundaMangè"

Il gruppo dei premiati

Il gruppo dei premiati

L'istituto Alberghiero "Giolitti" di Mondovì ha chiuso simbolicamente i festeggiamenti per i 50 anni di fondazione con la consegna delle borse di studio alle alunne e agli alunni meritevoli. 

Questa mattina, venerdì 2 dicembre, nell'aula magna "Borsellino", la dirigente scolastica prof. Donatella Garello insieme al prof. Rudy Mamino, ha dato il benvenuto alle autorità intervenute e alle famiglie degli studenti. 

"Un momento importante che vogliamo celebrare con gioia, nonostante il periodo difficile che stiamo vivendo a livello nazionale e nonostante tutte le difficoltà affrontate negli ultimi anni - ha detto la dirigente scolastica - "Il nostro più grande orgoglio sono i nostri studenti e continueremo ad accompagnarli nel loro percorso di studio e per il loro ingresso nel mondo del lavoro con professionalità anche negli anni che verranno". 

In occasione di 50 anni dell'istituto, sono state istituite, grazie alla volontà del prof. Giuseppe Muratore, nuove borse di studio. 

"Una, in memoria di mio papà Mario, che a 13 anni iniziò a lavorare al Santuario di Vicoforte per poi aprire la propria attività a Mondovì - ha spiegato il prof. Muratore - destinata agli allievi che si distingueranno nella pasticceria. E altre in memoria di insegnanti che furono miei colleghi in quei primi anni di attività dell’istituto: a Vittorio Bertolino, eccezionale chef che ha formato tantissimi studenti di successo nel corso di cucina; al prof. Giuseppe Ferrua, per aver avuto per primo l'idea di far nascere qui l'alberghiero, (progetto poi concretizzato poi con il parlamentare monregalese Pierluigi Gasco); a Roberto Ilberti, apprezzato docente di italiano e l'ultima è per il prof. Bernardo Debernardi, storico preside che con passione e intelligenza si è dedicato a questo istituto".

A ricevere le borse di studio per meriti scolastici ed extrascolastici sono stati: 

Luca Chiera (5^A), Lucrezia Pirotto (5^A), Giada Gazzano (5^F), Giorgia Maregno (5^F) ed Elisa Boetti (a.s. 2021/22 5^E), premiata con un corso di perfezionamento. 

A sostegno dei progetti di Fondazione Cucine Colte sono poi stati consegnati dall'assessore del comune di Cherasco, Umberto Ferrondi, duemila euro, ricavato della cena solidale organizzata in collaborazione con i ristoratori dell’Associazione Gusta Cherasco lo scorso 24 ottobre. L'evento, è stato realizzato in collaborazione con il Catering Inclusivo “Bundamangè”, un progetto unico nella provincia di Cuneo per creare concretamente un’opportunità di inserimento lavorativo per studenti ed ex studenti con disabilità e giovani dell’Associazione Centro Down di Cuneo.

Alla cerimonia hanno presenziato il vescovo della diocesi di Mondovì, Mons. Egidio Miragoli, l'assessore all'istruzione Francesca Bertazzoli, il consigliere di Fondazione CRC Carlo Giorgio Comino, Mattia Germone, presidente dell'associazione "La Funicolare" e i rappresentanti di Acqua Lurisia. Tutti, a vario titolo, sostengono e collaborano fattivamente alle iniziative della scuola lungo tutto l'anno. 

La mattinata è stata occasione per segnalare due iniziative in particolare: la presenza in via Sant'Agostino di una casetta natalizia , all'interno delle iniziative proposte da "La Funicolare", dove a partire dall'8 di dicembre si potranno trovare confetture e cioccolata preparata all'interno del progetto "BundaMangè" e la ristrutturazione dell'aula magna dell'istituto, resa possibile grazie a un bando di Fondazione CRC, che permetterà di realizzare, tra altri interventi, nuova illuminazione e nuova pedana per i relatori.

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium