/ Attualità

Attualità | 02 dicembre 2022, 16:03

Confesercenti Cuneo: “Soddisfatti per l’attenzione del Governo a montagna e turismo”

Il direttore dal Bono sottolinea come "i fondi stanziati aiuteranno gli impianti di risalita e le piccole realtà a vocazione turistica. Grazie a due esponenti politici cuneesi: l’onorevole Ciaburro ed il ministro Santanché"

Nadia dal Bono

Nadia dal Bono

Confesercenti Cuneo esprime tutta la sua soddisfazione per l’attenzione Governo nei confronti del mondo della montagna, del turismo e dei piccoli comuni a vocazione turistica che sono una delle tante ricchezze della Granda”.

Con queste parole il direttore generale di Confesercenti della provincia di Cuneo, Nadia dal Bono, commenta l’inserimento all’interno della Legge di Bilancio di 200 milioni messi a disposizione per ristrutturare e mantenere efficienti e sicuri gli impianti di risalita, nonché promuovere il turismo sciistico nelle aree montane.

Una vera boccata d’ossigeno per tutto il comparto - prosegue Nadia dal Bono - ormai in sofferenza da anni, che farà da traino alle tante attività ad esso collegato: dal commercio al turismo ai servizi. Una notizia ancora più gradita in questo periodo, quando ormai la stagione sciistica è alle porte. Ringrazio l’onorevole Monica Ciaburro per il suo impegno come parlamentare cuneese, nonché responsabile del Dipartimento Montagna di Fratelli d’Italia, per portare avanti le istanze del nostro territorio che lei conosce bene, essendo anche sindaco di Argentera”.

Un’altra grande possibilità per nostro territorio arriva dagli aiuti per i piccoli comuni sotto i 5mila abitanti a vocazione turistica - ribadisce il direttore generale di Confesercenti della provincia di Cuneo - con la creazione di un Fondo istituito dal ministero del Turismo di 34 milioni di euro che sicuramente aiuteranno i nostri comuni a sviluppare ulteriormente il settore turistico che è in continua crescita, puntando su accessibilità, mobilità, rigenerazione urbana e sostenibilità ambientale”.

Siamo particolarmente soddisfatti - conclude Nadia dal Bono - che questa attenzione al nostro territorio, al turismo, alla montagna arrivi da un’altra esponente politica cuneese, il ministro Daniela Santanché”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium