/ Eventi

Eventi | 03 dicembre 2022, 15:00

Vi aspettiamo a Marene per incontrare Babbo Natale!

La giornata sarà sicuramente ricca in ogni momento a partire dalle 9 di mattina quando i 24 espositori di idee regalo natalizie saranno impegnati in piazza Carignano con i mercatini. Nel pomeriggio ci saranno le artiste di strada: regine dei ghiacci, fate led e lo spettacolo del fuoco

Vi aspettiamo a Marene per incontrare Babbo Natale!

Paolo Carena è sicuramente una tra le persone che ha dedicato più tempo all’organizzazione dell’evento “Caro Babbo Natale… Aiutiamo i bambini Ucraini”.

Domani è per voi organizzatori un momento di festa e orgoglio per aver organizzato questo evento a favore delle famiglie Ucraine, giusto?

Sicuramente l'orgoglio e la determinazione sono le due caratteristiche fondamentali che ci hanno accompagnato sin dall'inizio. Siamo in realtà oggettivamente molto orgogliosi di ciò che abbiamo partorito. Abbiamo vissuto e viviamo una grande soddisfazione e gratificazione per un risultato dipeso dal nostro impegno intenzionale per il raggiungimento di questo importante obiettivo. Questo non vuol dire che siamo stati immuni da errori o da critiche: organizzare un evento che ha coinvolto tutte le regioni italiane non è stato un gioco da ragazzi. Ma quando sai che tutto questo può portare il sorriso a chi soffre non ti fermi mai. Inutile nasconderlo, volevamo fare la differenza e realizzare qualcosa che nessuno al mondo avesse mai intrapreso. Siamo stati uniti sin da subito in un unico grande sogno, quello di poter portare un sorriso a  chi sta crescendo nella disperazione. Un bambino che diventi adulto senza sognare e sorridere non crescerà un domani figli felici. Sta a noi cercare, nel nostro piccolo, di spezzare questa spirale di tristezza. Chiunque voglia condividere con noi questo nostro sogno è il benvenuto.

Cosa l’ha spinta a dedicare sette mesi di lavoro per organizzare questo evento?

Due cose in modo particolare: la determinazione di creare un evento unico nel suo genere che potesse dare beneficio a qualcuno che ne avesse davvero bisogno, e l'entusiasmo che è il lievito che permette alle speranze di elevarsi. Personalmente ogni volta che mi metto in ballo vivo in simbiosi con quello che mi approccio a fare. Sono abituato a dare il massimo in ogni cosa che porto avanti, mi piacciono le sfide e immaginavo sin dall'inizio che avrei dovuto impiegare molto tempo. La scommessa comunque era grande: ci domandavamo se saremmo riusciti a coinvolgere molti bambini italiani a scrivere una letterina a Babbo Natale chiedendo loro un gesto unico e semplice nel suo genere facendolo diventare un pensiero da bambino a tutti quei bambini ucraini che hanno perso tutto. Questa era la nostra domanda.

Oggi la giornata è piovosa, domani il tempo sarà sicuramente migliore: cosa troveranno le persone a Marene?

Chi desidera vedere l'arcobaleno, deve imparare ad amare la pioggia, al tempo non si comanda. Ci auguriamo che domani sia una bella giornata, magari nuvolosa ma sicuramente originale e speciale. La giornata sarà sicuramente ricca in ogni momento a partire dalle 9 di mattina quando i 24 espositori di idee regalo natalizie saranno impegnati in piazza Carignano con i mercatini. Alle 11 l'inaugurazione ufficiale e subito dopo lo srotolamento della letterona. Già dal primo pomeriggio ci saranno le artiste di strada: regine dei ghiacci, fate led e lo spettacolo del fuoco.

Non potranno mancare le specialità gastronomiche a cura della Pro Loco per tutta la giornata, pranzo compreso. Nella Palestra comunale ci saranno gli appassionati del lego.

Sempre domani verranno distribuite delle cartoline natalizie, cosa sono e che finalità hanno?

Porgere gli Auguri a Natale è una tradizione che va avanti da sempre, porgere gli auguri in modo originale unico e speciale è la possibilità che vogliamo dare noi con le cartoline di Natale. Con le stesse si può offrire un aiuto concreto ai bambini dell'Ucraina. Domani queste cartoline saranno messe a disposizione, accompagnate da una fetta di panettone, a chi vorrà fare una donazione anche di piccolo valore.

Per tutto il mese di dicembre inoltre, le aziende interessate potranno acquistarle per regalarle simbolicamente ai propri dipendenti e concretamente a beneficio dei bambini che ne hanno necessità. Consegneremo tutto il ricavato tolte le spese al Sermig di Torino. Le donazioni sono importanti, preziose e uniche, scegliendo i nostri biglietti di Natale aziendali aiuteremo tanti bambini che ne hanno bisogno.

Siamo nel 2022 ma la guerra è tornata fra noi. La parola solidarietà è dunque più che mai attuale: non possiamo rimanere indifferenti di fronte alla sofferenza di un popolo martoriato dal conflitto bellico. Con le nostre donazioni possiamo aiutare i bambini vittime innocenti di questa brutta situazione per farli tornare a crescere sani, studiare, ma soprattutto sopravvivere restituendo loro così un sorriso e una speranza nel futuro

Cosa ricorda di bello di questi sette mesi passati ad organizzare l’evento, a parlare con aziende, sponsor e scuole?

Ricordo in modo particolare i momenti trascorsi con Babbo Natale in giro per le città a promuovere l'iniziativa. Babbo Natale per i bambini rappresenta un amore grande e universale. Attraverso di lui loro vivono l'esperienza di sentirsi amati incondizionatamente. Quando questi bambini lo vedevano intuivano che il suo amore non era quello contingente di mamma e papà; Babbo Natale è una presenza trascendente, che si ricorda sempre di loro ma anche di tutti gli altri bambini del mondo e rinnova il suo amore incondizionato una volta all'anno. Sette mesi sono trascorsi con centinaia di telefonate, di incontri, cercando di sensibilizzare tutti, sponsor compresi, alla causa autorevole. Abbiamo consegnato migliaia di volantini in tutti gli istituti comprensivi per far conoscere l'evento.

Le aziende hanno risposto bene al nostro richiamo, senza di loro questo evento non avrebbe avuto seguito. E' doveroso da parte mia ringraziare chi ha lavorato dietro le quinte insieme a me e ha dedicato il proprio tempo per questa iniziativa. Mi riferisco ai quattro amici Luca Demaria, Stefano Pallaro, Bruno Angeli e Maddalena Allemandi.

Vi aspettiamo domani a Marene per srotolare insieme i desideri di migliaia di bambini.

Per maggiori informazioni contattare Paolo 339-8665210

E-mail segreteria@helpingchild.it       Sito internet https://helpingchild.it/ 

Files:
 30213 locandina (1.1 MB)

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium