/ Volley

Volley | 03 dicembre 2022, 19:52

Volley A2M. Cuneo in casa è davvero imbattibile: anche Castellana Grotte cade 3-0 (VIDEO)

Altra prova sontuosa dei ragazzi di Max Giaccardi nel fortino inespugnabile di San Rocco Castgnaretta contro una delle squadre più attrezzate della categoria

La gioia del ragazzi di Cuneo dopo la vittoria per 3-0 con la BCC Castellana Grotte (Foto: Cuneo Volley)

La gioia del ragazzi di Cuneo dopo la vittoria per 3-0 con la BCC Castellana Grotte (Foto: Cuneo Volley)

Tre punti importantissimi quelli conquistati dalla BAM Acqua S.Bernardo Cuneo nell'anticipo dell'undicesima di andata contro Castellana Grotte.

Ancora una volta il palasport di San Rocco Castagnaretta si conferma fortino inespugnabile: sotto i colpi di Iacopo Botto, i muri di Lorenzo Codarin e Nicholas Sighinolfi, la precisione di Simone Parodi e la mano pesante di Andrea Santangelo in battuta, cade anche la BCC Castellana Grotte con il punteggio di 3-0 (25-22/25-20/25-19).

Per i ragazzi di Max Giaccardi l'opera è stata completata dalle sapienti mani in regia di Matteo Pedron, che cresce di partita in partita nelle sue prestazioni, e le poderose difese di Francesco Bisotto. 

"Oggi abbiamo fatto delle cose molto buone - le prime parole dell'allenatore al termine dell'incontro - e loro ad un certo punto hanno fatto quel che potevano. Davvero molto soddisfatto della prestazione generale". 

Difficile decretare un giocatore sopra gli altri: tutta la squadra si è espressa ad alti livelli e con continuità. Alla fine, a vincere il premio è stato Lorenzo Codarin. 

Dal canto suo, Castella Grotte non ha certo giocato la miglior partita: la pausa forzata di sette giorni prima causa Covid con Porto Viro ha forse spezzato quel ritmo di gara che i ragazzi di coach Jorge Cannestracci sembravano aver trovato nelle ultime giornate. Troppo fallosi al servizio, i pugliesi si sono smarriti ben presto anche in attacco dove non sono andati oltre il 37% finale.

Un ritorno nella sua Cuneo che il libero Andrea Marchisio immaginava probabilmente diverso: il cuore resta in Piemonte, come si evince dalle sue parole, resta qui: 

IN CAMPO. Giaccardi manda in campo per Cuneo il suo sestetto più collaudato, con Pedron in cabina di regia e Santangelo in diagonale, poi i due schiacciatori di posto-4 Parodi insieme con capitan Botto, al centro il tandem Codarin-Sighinolfi e libero Bisotto.

Per Castellana Grotte coach Cannestracci scende in campo con la diagonale palleggiatore-opposto tutta brasiliana Jukoski-"Théo" Lopes, schiacciatori ricevitori De Silvestre e Cattaneo, centrali Ndercaj e capitan Presta, mentre il libero è Marchisio.

LA PARTITA. La partita si sblocca subito in favore di Castellana con un ace di Cattaneo ed il mani e fuori vincente messo a segno da Théo (0-2), ma il set torna in parità a 5 sull'attacco fuori dallo stesso Cattaneo. Due muri di Cuneo, (Botto e Sighinolfi), un attacco del capitano ed il mani-out vincente di Santangelo ribaltano la situazione in favore di Cuneo nel turno di battuta di Codarin e sul punteggio di 11-7 coach Cannestracci è costretto ad interrompere il gioco. Dopo aver ottenuto il cambio palla, Castellana completa la prima rotazione: torna al servizio Cattaneo ed i pugliesi vanno finalmente a punto: attacco di De Silvestre, un muro su Botto riportano sotto la BCC, 11-10. Botto però non ci sta e tira forte un diagonale micidiale che gli avversari non trattengono: 13-10 BAM S. Bernardo. Cuneo insiste dalla linea di fondo, prima con Santangelo poi con Parodi, gli attaccanti mettono giù palla e la squadra di Giaccardi scappa fino al 22-17 quando coach Cannestracci è costretto al suo secondo time out. Non è finita: arrivano un errore di Santangelo ed un muro dei pugliesi con Castellana che si fa sotto: 22-20, tocca all'allenatore dei biancoblu fermare il gioco. L'opposto pugliese della BAM S.Bernardo consegna il set-ball ai piemontesi (24-21), la BCC ne annulla uno, ma poi chiude Parodi (25-22).

SECONDO SET. Riparte bene Cuneo che va sul 3-1 con il punto di Botto, poi doppia la BCC sul 6-3 grazie al tocco di Santangelo sul muro avversario. Va in battuta Santangelo e la ricezione di Castellana va in tilt sul suo servizio di potenza: c'è il muro di Codarin e sull'8-4 arriva il time out di Cannestracci, ma al rientro tocca a Parodi firmare il block successivo (9-4). Terzo muro consecutivo di Cuneo: ancora Codarin e sul 10-4 per Castellana entra Longo, ma è lui a sbagliare l'attacco che consegna ai piemontesi il 12-5. Il set prosegue con Castellana che effettua una girandola di cambi, ma senza successo nonostante una mini rimonta propiziata da due errori di Sighinolfi (23-18). La palla out in battuta di Tiozzo (25-20) consegna il 2-0 a Cuneo.

TERZO SET. Coach Cannestracci riparte con il giovane Longo in palleggio. Cuneo va avanti 2-0 grazie all'ace di Santangelo, ma Castellana pareggia subito con Di Silvestre, poi l'errore di Botto, che appoggia fuori un lungolinea, consegna il break ai pugliesi: 5-7, Giaccardi ferma il gioco. E fa bene: Parodi da posto-4 firma il punto del 7-7, poi Sighinolfi a muro segna il sorpasso (8-7). C'è il mani e fuori vincente di Santangelo: nuovo break dei piemontesi (10-8) e time out di Cannestracci. Si riprende a giocare, arriva un altro muro piemontese (Santangelo) e siamo 11-8, ma Parodi sbaglia l'attacco break successivo con la BCC che torna a -1 sul 12-11. Castellana però fa tanta fatica, in battuta ed in attacco, mentre il muro biancoblu va a nozze: tocca a Codarin firmare il 14-11, seguito da Sighinolfi per il 16-12. Botto affonda il colpo in attacco e sul 17-12 al coach dei pugliesi non eìresta che provare la carta del time out, ultimo a sua disposizione. La musica, però, non cambia: è ancora targato il punto del 18-12. mentre Cannestracci ritenta la carta Jukoski in palleggio. Il capitano di Cuneo è incontenibile e mette giù anche il punto del 20-13, Castellana prova a rialzare la testa grazie al diagonale vincente di Tiozzo (20-15), ma Parodi stoppa sul nascere le illusioni degli avversari firmando il nuovo +7 (22-15). Cuneo arriva al match ball sul 24-17, la partita la chiude Parodi che firma il punto del 25-19.

BAM ACQUA S.BERNARDO CUNEO-BCC CASTELLANA GROTTE 3-0 (25-22/25-20/25-19)

BAM ACQUA S.BERNARDO CUNEO: Cardona, Codarin 11, Pardoi 6, Esposito, Lanciani, Pedron, Santangelo 12, Botto 14, Bisotto (L), Sighinolfi 14. N.e. Kopli, Lilli, Chiapello. Allenatore: Giaccardi - CUNEO: ric. 62% (30% prf), att. 52%, muri 9, ace 1, batt.sb.. 13, errori 19

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium