/ Volley

Volley | 04 dicembre 2022, 10:44

Volley maschile A3:il Monge Gerbaudo Savigliano piega San Giustino in tre set

Coach Simeon: " “Il risultato è bello e importante, ma la partita non è stata bella. Abbiamo commesso troppi errori"

Volley maschile A3:il Monge Gerbaudo Savigliano piega San Giustino in tre set

Il Monge-Gerbaudo Savigliano ritrova nella “tana” del Pala San Giorgio i tre punti, superando in tre set l’ErmGroup San Giustino, nella decima giornata del Girone Bianco della Serie A3 Credem Banca. Gara tutt’altro che agevole per gli uomini di coach Simeon, che vincono con margine solo il terzo parziale, spuntandola nei primi due solo ai vantaggi. È comunque una prova convincente per i biancoblu, che trovano così il primo successo stagionale in tre set.

La cronaca del match 

L’incontro si apre con l’abbraccio simbolico di Savigliano e della sua gente a San Giustino, con il lutto al braccio per la tragica scomparsa dei giovani sangiustinesi Natascha, Luana, Nico e Gabriele, vittime di un incidente stradale nella notte tra venerdì e sabato.

I sestetti iniziali Coach Simeon conferma il sestetto visto a Pineto: diagonale Filippi-Spagnol, Nasari e Galaverna di banda, Rainero e Dutto centrali. Libero alternato Rabbia-Gallo. San Giustino risponde con una novità: nel ruolo di opposto c’è Cipriani, con Sitti in palleggio. Bande Cappelletti e Skoudis, centrali Quarta e Stoppelli. Libero Marra.

Primo set Savigliano parte in modo perfetto, complice anche qualche errore di troppo degli umbri: tre attaccati che terminano out di San Giustino, un lob vincente di Spagnol e un ace di Filippi producono il 5-0 iniziale, che costringe subito gli ospiti a fermare il gioco. San Giustino ritorna meglio in campo, si sblocca e accorcia fino al -2 sull’8-6, ma un muro di Dutto riporta il punteggio sul 9-6. Sempre con il muro Savigliano allunga: prima con Filippi (11-7), poi con Spagnol (14-9). Un ace di Spagnol con un gran lungo linea e un muro di Nasari su Cipriani regalano il massimo vantaggio al Monge-Gerbaudo: +6 sul 20-14. Time-out San Giustino. Al rientro un altro ace di Spagnol aggiorna il margine (21-14), ma San Giustino approfitta di un momento di appannamento dei padroni di casa per rientrare fino al 21-17. Time-out precauzionale di Simeon. Savigliano torna bene e un primo tempo vincente di Dutto regala sei palle-set sul 24-18. I padroni di casa, però, vanno in tilt all’improvviso: San Giustino sfrutta l’ottima serie in battuta di Cappelletti e riesce a impattare clamorosamente sul 24-24, nonostante il time-out saviglianese sul 24-22. Spagnol regala un punto ai suoi ma Cipriani impatta ancora, prima che un errore in battuta gli ospiti e un ace di Galaverna chiudano i conti: 27-25.

Secondo set San Giustino parte meglio nel secondo e con una buona serie in battuta di Cipriani si porta sul 2-6. Simeon cambia Rainero con Mellano al centro e poi chiama time-out. San Giustino resta sempre davanti e con il ritorno di Cappelletti al servizio trova l’ace del +5 (6-11). Gli ospiti allungano ancora con Skoudis in battuta (10-16) e coach Simeon prova a giocarsi anche la carta Trinchero per Filippi in regia, così da scombinare le carte umbre. La scelta funziona: Savigliano inanella tre punti consecutivi e Bartolini è costretto a fermare il gioco sul 13-16. Due punti consecutivi di Spagnol consentono a Savigliano di rifarsi sotto: 17-19. Cipriani mette a terra il 17-20 e Bartolini inserisce Daniel per Stoppelli in battuta, ma Galaverna gioca bene col muro e mantiene i suoi in scia. San Giustino esce bene da un lungo scambio, con Skoudis che gioca con il muro per il 19-22. Simeon ferma il gioco per la seconda volta. Una grande diagonale di Cappelletti dopo un lungo scambio regala quattro set-point agli umbri. Torna anche Filippi in palleggio e Savigliano annulla le prime tre palle-set ospiti con Spagnol in battuta. Bartolini ferma il gioco sul 23-24. Al rientro Spagnol è devastante: due ace consecutivi e Savigliano passa avanti sul 25-24, prima che Cappelletti metta a terra un pallone pesantissimo. La decide Filippi: girata a sorpresa e muro a uno su Cappelletti per il definitivo 28-26.

Terzo set Bartolini opta per la carta Antonaci al centro al posto di Quarta. L’inizio è in grande equilibrio, con Savigliano che dà una prima sterzata con l’ace dell’11-10 di Filippi, ma si gioca davvero punto a punto. Tocca ancora a Spagnol segnare il +3 del 16-13 con un grande ace, che costringe Bartolini a fermare il gioco. La scelta paga, perché San Giustino impatta sul 16-16 con l’ottima serie di Quarta, subentrato a Stoppelli, ma Savigliano approfitta subito dell’imprecisione degli umbri in attacco per portarsi sul 19-16. I padroni di casa trovano il massimo vantaggio del parziale, +4, con due punti consecutivi di Filippi (21-17). Un muro di Mellano e un attacco di Galaverna portano Savigliano sul +5 (23-18). Time-out San Giustino, che poi inserisce Daniel in battuta, ma proprio il numero 4 sbaglia regalando cinque match-point a Savigliano. Ne basta uno: Mellano mura alla perfezione e chiude i conti sul 25-19.

Le dichiarazioni. A fine gara Marco Spagnol è premiato come MVP dell’incontro con l’omaggio della maglia, offerta da Volley Sport Torino, e il cesto gastronomico, offerto dal negozio Delizie e Sapori di Caramagna Piemonte. Coach Lorenzo Simeon guarda soprattutto alla prestazione dei suoi: “Il risultato è bello e importante, ma la partita non è stata bella. Abbiam commesso troppi errori, dimostrando che quando giochiamo contro una squadra che ci segue in classifica, non riusciamo a dare il nostro massimo. Ci prendiamo la vittoria piena e ora ci concentriamo sul rush che ci attende nei prossimi sette giorni”.

Monge-Gerbaudo Savigliano-ErmGroup San Giustino 3-0

Parziali: 27-25, 28-26, 25-19

Monge-Gerbaudo Savigliano: Filippi 9, Spagnol 21, Galaverna 7, Nasari 10, Dutto 4, Rainero 1, Rabbia (L), Gallo (L2); Trinchero, Mellano 3; N.E. Calcagno, Bergesio. All. Simeon.

ErmGroup San Giustino: Sitti 1, Cipriani 13, Skoudis 8, Cappelletti 15, Quarta 9, Stoppelli 2, Marra (L), Cioffi (L2); Daniel, Antonaci 3; N.E. Hristoskov, Cioffi, Karimi, Procelli, Sorrenti. All. Bartolini.

Durata set: 27’, 32’, 25’

volley savigliano

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium