/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2022, 18:37

“Intelligenza Artificiale” e “Internet delle Cose”: webinar firmato Confindustria Cuneo

In programma martedì 6 dicembre per l’ottimizzazione della produzione e manutenzione predittiva

“Intelligenza Artificiale” e “Internet delle Cose”: webinar firmato Confindustria Cuneo

Si svolgerà domani, martedì 6 dicembre alle ore 15.00, il webinar organizzato e promosso da Confindustria Cuneo dedicato all’ottimizzazione della produzione e manutenzione predittiva: dalla raccolta dei dati alla valorizzazione con l’Industrial IoT e AI. Grazie all’utilizzo delle tecnologie “Intelligenza Artificiale” e “Internet delle Cose” applicate al mondo industriale, è possibile realizzare l’interconnessione completa degli stabilimenti e di tutti i macchinari, sia produttivi che di servizio, ottenendo una riduzione dei costi energetici fino al 40%, una diminuzione dei tempi di downtime fino al 70% e un abbattimento dei costi di manutenzione fino al 30%.

Nato dalla collaborazione con Zerynth e Vitesco Technologies, l’incontro online si propone di effettuare una panoramica sulle nuove opportunità, con presentazioni di casi d’uso ed anche di un esempio virtuoso di riduzione dei tempi di fermo dei macchinari e previsione dei malfunzionamenti. Vitesco Technologies è un’azienda italiana con sede a Pisa da anni leader nella produzione di componenti per motori a combustione che nel 2019 ha abbracciato una rivoluzione “verde” scegliendo di dedicarsi allo sviluppo di tecnologie all’avanguardia per la mobilità sostenibile. Con l’impiego del sistema IoT progettato dall’italiana Zerynth, nato per supportare le aziende nella digitalizzazione dei processi produttivi e nello sviluppo di prodotti industriali connessi attraverso una piattaforma IoT plug-and-play progettata per consentire la trasformazione 4.0 di qualsiasi macchinario industriale in modo veloce, flessibile e sicuro, Vitesco ha abbattuto tempi, costi e sprechi nella produzione. Oggi è infatti in grado di predire guasti in uno dei processi critici della sua produzione, ottimizzando così la produzione dei componenti per autoveicoli e riducendo significativamente i costi operativi. Il sistema permette alla società di prevedere i malfunzionamenti delle valvole pneumatiche fino a 24 ore in anticipo, minimizzando i tempi di fermo.

Per iscrizioni: www.confidustriacuneo.it/calendario.

 Introduce e coordina Franco Deregibus, Servizio Innovazione Confindustria Cuneo.
Relatori: Luigi Cerfeda, Zerynth S.p.A.; Alessio Papucci, Vitesco Technologies Italy

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium