/ Eventi

Eventi | 05 dicembre 2022, 16:43

A Saluzzo e a Torino una serata per conoscere meglio Tiziano, Tintoretto e Veronese

Tenuta dal prof. Giovanni Carlo Federico Villa, curatore della mostra promossa a Cuneo da Fondazione CRC e Intesa Sanpaolo

A Saluzzo e a Torino una serata per conoscere meglio Tiziano, Tintoretto e Veronese

Mercoledì 14 dicembre, alle ore 18.30, presso la Sala Tematica della Fondazione Bertoni (piazza Montebello, 1) a Saluzzo, il direttore di Palazzo Madama, Giovanni Carlo Federico Villa terrà una conferenza dal titolo “Tiziano, Tintoretto e Veronese rivali a Venezia”. L’incontro, a ingresso gratuito, sarà replicato martedì 20 dicembre, alle ore 18.30, a Torino, presso la Sala Turinetti di Gallerie d’Italia (piazza San Carlo, 156).

Entrambi gli appuntamenti, su prenotazione tramite il sito della Fondazione CRC (www.fondazionecrc.it), fanno parte delle iniziative collaterali al progetto espositivo promosso da Fondazione CRC e Intesa Sanpaolo, dal titolo “I colori della fede a Venezia. Tiziano, Tintoretto e Veronese”, inaugurato recentemente presso il Complesso Monumentale di San Francesco a Cuneo (via Santa Maria, 10). La mostra, ad accesso gratuito, è aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle 15,30 alle 19,30 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 19,30, fino a domenica 5 marzo 2023. Moltissime le iniziative collaterali per adulti e bambini: per informazioni e prenotazioni www.fondazionecrc.it

“Raccogliendo l’eredità tutta italiana di Giovanni Bellini, Tiziano, Tintoretto e Veronese hanno la capacità di definire una ‘signoria del colore’ che sarà il paradigma stesso della pittura moderna – racconta Giovanni Carlo Federico Villa -. E quello che si proporrà è il suggestivo racconto per immagini di capolavori capaci di contribuire a generare il mito della Serenissima Repubblica, quella Venezia che anche sull’arte fonda il proprio formidabile immaginario di Dominante”.

Il professor Villa condurrà il pubblico in un viaggio tra i capolavori del “principe dei pittori” Tiziano, del “più terribile cervello che abbia mai avuto la pittura” Tintoretto e del “tesorier dell’arte e dei colori” Veronese.

L’incontro sarà replicato, a gennaio 2023, anche a Cuneo, Alba e Mondovì.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium