/ Politica

Politica | 17 gennaio 2023, 21:45

Grattacielo della Regione, tra topi e guasti slitta il trasloco? Tronzano: "Tempistiche rispettate"

Valle (Pd) avverte: "Slittamento in vista? Ci segnalano topi e disservizi alla rete internet". Tronzano dà il cronoprogramma: "Si inizierà dalle sedi di via Bertola e Pisano per proseguire con via Magenta, Viotti e Rondò ed infine Corso Regina 153"

Grattacielo Regione, slitta il trasloco dei dipendenti? Tronzano: "Tempistiche rispettate"

Grattacielo Regione, slitta il trasloco dei dipendenti? Tronzano: "Tempistiche rispettate"

A che punto è il trasloco dei dipendenti della Regione nel grattacielo di via Nizza, inaugurato nella fine del 2022? E' questa la domanda che Daniele Valle (Pd) ha rivolto alla Giunta Cirio.

Valle: "Il trasloco è slittato? Ci sono topi e malfunzionamenti"

Una domanda accompagnata da un dubbio, nemmeno troppo velato: che il trasloco possa slittare a causa dei tanti piccoli intoppi che si sarebbero registrati in queste settimane di "collaudo". Secondo Valle infatti i dipendenti già presenti nel grattacielo avrebbero lamentato "il malfunzionamento di qualunque servizio informatico e telefonico a partire dal decimo piano dell’edificio a salire". Ma non solo: "È stata rilevata una cospicua presenza di colonie di roditori che infestano l’edificio, i quali hanno addirittura manifestato la loro presenza nel corso di una riunione di Giunta". E infine, secondo quanto denunciato dal vice presidente del Consiglio regionale, vi sarebbero anche "numerosi malfunzionamenti degli ascensori, che in più occasioni hanno costretto i dipendenti a chiamare i soccorsi".

Tronzano: "Tempistiche rispettate, nessun ritardo"

Insomma, non una partenza con il botto. Anzi. La ricostruzione di Valle è però smentita, almeno in parte, dall'assessore al Patrimonio della Regione Piemonte che, dopo aver ricordato come siano operativi già il 39esimo, 40esimo e quarto piano, ha detto: "Attualmente prosegue l’allestimento dei vari piani e pur nella complessità che naturalmente esiste sul coordinamento e sulle attività necessarie alla completa fruibilità degli spazi della nuova sede unica, prosegue come da programma l’iter di trasferimento nei tempi che l’Amministrazione ha indicato, entro la fine di giugno".

Il cronoprogramma

Il cronoprogramma è già stato stabilito: "Si inizierà dalle sedi di via Bertola e Pisano per proseguire con via Magenta, Viotti e Rondò ed infine corso Regina 153. Successivamente con via Principe Amedeo Corso Bolzano via Petrarca ed in ultimo Piazza Castello".

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium