/ Attualità

Attualità | 23 gennaio 2023, 20:28

A Mondovì si presenta “Inverno liquido": un libro dedicato alla crisi climatica e alle terre alte

La presrntazione si svolgerà lunedì 30 gennaio alle ore 17,30 presso la sede del Comizio Agrario

A Mondovì si presenta “Inverno liquido": un libro dedicato alla crisi climatica e alle terre alte

Lunedì 30 gennaioalle ore 17,30 presso la sede del Comizio Agrario in piazza Ellero n.45 in Mondovì si presenta il libro “Inverno liquido. La crisi climatica, le terre alte e la fine della stagione dello sci di massa” di Maurizio Dematteis e Michele Nardelli.

Quel che sta accadendo sulle Alpi è, purtroppo, un segno evidente degli effetti della crisi climatica. L’anno che è appena trascorso è stato uno dei più caldi e siccitosi e non può essere liquidato come un’annata particolarmente sfortunata. Viviamo, dal punto di vista climatico, in un contesto denso di incognite per il futuro, che implica capacità di resilienza ma soprattutto di riflessione, progettazione e cambiamento.

“Inverno liquido” affronta la crisi delle piccole e medie realtà sciistiche di Alpi e Appennini. Il libro nasce da un lungo reportage durato tre anni nel corso del quale gli autori hanno raccolto i racconti di imprenditori, amministratori locali, operatori del turismo e amanti dello sci, le testimonianze dei quali analizzano i fallimenti, spiegano i percorsi di riconversione, fotografano i sogni di rinascita.

Scrivono gli autori: «La crisi climatica e quella sanitaria hanno messo in luce l’estrema debolezza del modello economico legato al turismo dello sci da discesa sulle montagne. In un’epoca nella quale il climate change ne accorcia le stagioni e ne aumenta i costi di gestione, in cui la crisi economica lo rende uno sport elitario e il cambiamento culturale vede prospettarsi una diversa domanda di rapporto con la montagna anche nei centri sin qui vocati alla monocultura del turismo invernale, quali prospettive di riconversione possono essere messe in campo? Quali possono essere le risorse attivabili? E quali gli attori e le reti che possono entrare in gioco?».

Alla presentazione del libro partecipa uno degli autori, Maurizio Dematteis che dialogherà con il giornalista Paolo Roggero.

Maurizio Dematteis è direttore dell’Associazione torinese Dislivelli, giornalista, ricercatore e scrittore, si occupa di temi sociali e ambientali e di tematiche legate ai territori alpini. Ha pubblicato vari libri tra i quali “Montanari per forza. Rifugiati e richiedenti asilo nella montagna italiana” (con A. Di Gioia e A. Membretti), 2018. E per le edizioni Derive&Approdi “Via dalla città. La rivincita della montagna”, 2017.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium