/ Attualità

Attualità | 23 gennaio 2023, 18:28

"Racconti e diari dei deportati", Garessio promuove una mostra per non dimenticare

L'esposizione, promossa dal centro studi Garexium e allestita presso l'ufficio turistico, è a ingresso libero e sarà aperta venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 gennaio

"Racconti e diari dei deportati", Garessio promuove una mostra per non dimenticare

Tra le iniziative promosse nel comune di Garessio, in occasione della Giornata della Memoria, oltre alla posa della pietra di inciampo in memoria di Roberto Lepetit (leggi qui), sarà allestita anche una mostra, a ingresso libero, ospitata presso l’Ufficio Turistico, dedicata ai racconti e ai diati dei deportati garessini nei campi di prigionia nazisti: Osvaldo Canavese, Pierino Bologna e Luigi Gallo.

L'esposizione, promossa da centro studi Garexium e frutto della ricerca compiuta del socio Antonio Robotti, sarà aperta venerdì 27 gennaio con orario 9.30-12:30 / 15-17.30; sabato 28 e domenica 29, 10-12:30 / 15-17.30.

L'evento è patrocinato dall’ ANED di Cuneo (Associazione Nazionale Ex Deportati nei Campi Nazisti); dall’ Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea in Provincia di Cuneo; dall’A.N.P.I. Provinciale di Cuneo (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia); dal Comune di Garessio; organizzato dal Centro Studi Garexium. 

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium