/ Quarta Parete

Quarta Parete | 25 gennaio 2023, 09:44

L'acqua pubblica costa 2 millesimi di euro al litro: è ancora sostenibile?

Questo uno degli spunti emersi nel corso della puntata di Quarta Parete, andata in onda ieri sera. Per ACDA il respinsabile dell'area tecnica ingenger Andrea Ponta. Per Coldiretti Franco Parola

L'acqua pubblica costa 2 millesimi di euro al litro: è ancora sostenibile?

Siamo alle ultime gocce? Non è ancora così, ma la direzione è questa. In Granda siamo in piena crisi idrica. Ormai dall'autunno del 2021 il problema della mancanza d'acqua è sempre più urgente.

In pieno inverno, sono milioni i metri cubi d'acqua già trasportati nelle borgate di media e alta valle. Perché è lì che manca. Sono tante le sorgenti completamente in secca. E non basteranno le precipitazioni di questi giorni a colmare il deficit.

Mancanza di precipitazioni e temperature altissime hanno esaurito i nevai quasi completamente. I costi sono bassissimi, 2 mllesimi di euro al litro. Ma questo è ancora sostenibile?

Ne abbiamo parlato con Andrea Ponta, ingegnere di ACDA, responsabile dell'area tecnica dell'azienda a capitale pubblico che gestisce il ciclo dell'acqua per 108 comuni della Granda.

Oltre a lui Franco Parola, responsabile della sezione Ambiente e territorio di Coldiretti. Il mondo agricolo denuncia da decenni il problema della siccità e la mancanza di infrastrutture adeguate a servizio dell'agricoltura, uno dei motori economici della nostra provincia.

Ieri il tema è stato affrontato a Quarta Parete, trasmissione condotta da Barbara Simonelli per la regia di Raffaele Massano.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium