Sport - 27 gennaio 2023, 17:12

Sci alpino, il campione del mondo junior Corrado Barbera: "Sto realizzando solo ora quello che ho fatto, non voglio fermarmi"

Fresco di titolo di campione del mondo juniores in slalom il cuneese dell'Esercito non si pone limiti: "Olimpiadi del 2026 e non solo, l'importante è dare sempre il massimo"

(@gepapictures)

(@gepapictures)

I Mondiali junior di Sankt Anton hanno incoronato il cuneese Corrado Barbera, sciatore classe 2002 fresco di passaggio al Centro Sportivo Esercito.

Dopo l'oro nella combinata a squadra maschile, conquistato con Marco Abbruzzese, Barbera si è laureato campione del mondo junior di slalom nella gara che ha chiuso la rassegna austriaca.

Una grande impresa, portata a termine con un piccolo brivido, quando un errore nella parte finale del tracciato stava per compromettere il successo. L'istinto e la voglia di vincere, tuttavia, hanno prevalso, indirizzando diversamente la storia.

La carriera di Corrado Barbera promette bene: la stoffa del campione c'è, viste le doti tecniche ed il temperamento.

All'orizzonte nuovi importanti obiettivi come la Coppa Europa o le finali di Coppa del mondo (a marzo a Soldeu, Andorra), senza dimenticare le Olimpiadi del 2026 in Italia.

Corrado Barbera: "Solo ora, a distanza di un paio di giorni, sto effettivamente realizzando quello che ho fatto. E' il primo successo pesante della mia carriera, sono emozioni a cui non ero abituato. Ero consapevole che avrei potuto farcela, ma solo dando il massimo. Lo volevo e ci sono riuscito, ingaggiando e vincendo una lotta mentale con me stesso. Ho anche rischiato di vanificare tutto per un errore ma in quel frangente, più che la tecnica, mi sono venuti in soccorso cuore, testa, istinto. In una gara normale, probabilmente, sarei uscito. L'oro in combinata con Marco Abbruzzese è stata un'altra emozione incredibile. Siamo cresciuti insieme e coronare un lungo percorso con un risultato del genere è stato splendido, a fine gara ci siamo abbracciati in lacrime. Prossimi impegni? Voglio fare il massimo in Coppa Europa ma anche nelle finali di Coppa del mondo in programma a marzo a Soldeu. Sogno le Olimpiadi, naturalmente. Ed il circuito di Coppa del mondo. Il mio obiettivo è dare sempre il massimo. Tengo a ringraziare il Centro Sportivo Esercito per il prezioso supporto."

 

sdl

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

SU