/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2023, 09:23

Grande successo a Rifreddo per la tre giorni di Carnevale

Al sabato l’evento clou con maschere da tutta la provincia di Cuneo e anche dal torinese

Grande successo a Rifreddo per la tre giorni di Carnevale

È stata davvero una tre giorni fantastica quella del carnevale rifreddese 2023. Tanta gente, eventi azzeccati maschere da tutta la provincia di Cuneo e anche dal torinese. In poche parole edizione rinnovata nella formula ma stesso grande successo come in quelle precedenti. A caratterizzare il carnevale rifreddese 2023 è stato, infatti, il grande padiglione montato in piazza della vittoria che ha consentito serate fino a tarda notte ed anche un pomeriggio dei bambini coma non si vedeva da anni. Come da tradizione l’evento clou è stato quello del sabato sera che ha visto dapprima più di 300 persone fare cena a ritmo di musica e poi il sindaco Cesare Cavallo consegnare le chiavi del paese a Luis e la Bela Lasardera. Un momento che ha dato il via alla lunghissima serie di presentazioni di maschere arrivate nel piccolo paese della Valle Po da ogni parte della provincia “Granda” ma anche dal torinese. Presenti ovviamente i re del carnevale saluzzese Ciaferlin e la Castellana ma anche Gianduja da Racconigi e tanti altri. Alla fine delle presentazioni spazio alla musica con un padiglione strapieno e tanto divertimento fino a tarda notte. Andando a ritroso va citato anche il grande successo dell’evento del sabato pomeriggio dedicato ai bambini. Sono state, infatti, tantissime le famiglie ed i ragazzi presenti che si sono divertiti tra canti e balli creando davvero un’atmosfera bellissima. Ciliegina sulla torna è stato poi l’evento domenicale che tra capannone è piazza tra un piatto di polenta ed un ballo occitano ha concluso nel migliore dei modi il carnevale rifreddese. Molto soddisfatti anche gli amministratori comunali. “Voglio - ci ha detto il primo cittadino Cesare Cavallo - fare i miei complimenti alla nostra Pro loco per aver organizzato delle bellissime giornate di festa così come ci tengo a ringraziare i ragazzi che impersonano le maschere del nostro paese perché è anche merito loro se ogni anno tante maschere vengono da noi in Valle Po”.

 

 

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium