/ Sanità

Sanità | 13 febbraio 2023, 11:22

A Cuneo tornano le Giornate Gastro-Epatologiche Cuneesi

Un confronto tra specialisti di fama nazionale ed europea

Aldo Manca, Direttore della Struttura Complessa Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle

Aldo Manca, Direttore della Struttura Complessa Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle

Il 24 e 25 febbraio prossimo sono in programma le IX Giornate Gastro-Epatologiche Cuneesi. L’evento si terrà a Cuneo presso l’Auditorium del Foro Boario (via Pascal, 5) ed è promosso dalla Struttura Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle, con il patrocinio di Regione Piemonte, Comune di Cuneo, Ordine dei Medici della Provincia di Cuneo e dell’AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Ospedalieri), con il sostegno di Fondazione CRC.

Aldo Manca, Direttore della Struttura Complessa Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle è il presidente del Congresso: “Le Giornate rappresentano un appuntamento biennale ormai consolidato di aggiornamento in gastroenterologia, epatologia ed endoscopia digestiva. Esso ha valenza interregionale: Piemonte e Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia. E’ indirizzato a specialisti ospedalieri e medici di medicina generale”.

Tra gli argomenti trattati: l’eco-endoscopia interventistica del pancreas e delle vie biliari, il ruolo diagnostico dell’ultrasonografia e della colangioscopia nelle patologie dell’albero biliare. Inoltre saranno trattate le più recenti tecniche di endoscopia operativa avanzata del tratto gastrointestinale e si parlerà – con interventi di medici provenienti da tutta Italia – di istopatologia e gestione delle malattie infiammatorie croniche intestinali tramite l’uso di farmaci biologici e di ultima generazione; del microbiota intestinale; dei disordini legati al glutine fino alle malattie epatiche e alle più recenti strategie per il raggiungimento dell’eradicazione dell’epatite da virus C.

“Lo scopo del congresso – conclude il dr. Manca – è quello di fornire indicazioni diagnostiche e terapeutiche aggiornate, dando inoltre ampio spazio alla discussione in aula per consentire un approfondito dibattito tra i partecipanti.” 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium