/ Attualità

Attualità | 21 febbraio 2023, 13:16

L'Aido della Granda prima in Italia per nuovi donatori: nel 2022 hanno sfiorato le 600 unità

Da Bra il presidente Gianfranco Vergnano commenta: "Sono le piccole soddisfazioni che abbiamo nel contesto associativo. Abbiamo addirittura superato Bergamo, terra natia dell’associazione"

L'Aido della Granda prima in Italia per nuovi donatori: nel 2022 hanno sfiorato le 600 unità

Numeri importanti per l’Aido Sezione Provinciale di Cuneo: i nuovi iscritti nel 2022 sono stati ben 595, sui 2.200 di tutta la regione: ben il 27% del totale.

Il presidente, il braidese Gianfranco Vergnano, commenta: "Sono le piccole soddisfazioni che abbiamo nel contesto associativo. I dati numerici sono infatti l’unico motivo di stimolo, come oggettivo indice che si è svolto un buon lavoro. Il risultato è frutto dell’intenso lavoro degli undici gruppi comunali diffusi su tutta la provincia. Oggi abbiamo la possibilità di raccogliere adesioni in modalità sia cartacea che digitale. Per quanto riguarda quella più tradizionale, siamo primi in Italia in termini di crescita percentuale. Abbiamo addirittura superato Bergamo, terra natia dell’Aido"

L’anno scorso, l’Aido ha organizzato diverse iniziative e ha intensificato la sua collaborazione con diverse realtà, soprattutto sportive. Vergnano anticipa che il Baseball Club di Fossano dal prossimo marzo sarà portacolori dell’associazione. 

Ricordiamo inoltre che recentemente, in occasione dei 45 anni di attività, a Bra, nel viale Madonna dei Fiori, è stata inaugurata una "Piazzetta Aido". 

Facendo il quadro della situazione, il presidente analizza: "In provincia il numero di trapianti è aumentato, ma in parallelo anche quello dei pazienti in lista d’attesa. Siamo sopra le 9 mila unità, e i tempi di attesa si sono dilatati. Il lavoro è dunque ancora tanto: non gongoliamo sui dati, ma come sempre guardiamo avanti".

Luca Sottimano

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium